NUMERI E CURIOSITA’ DI ROMA-LAZIO – Sarà Paolo Tagliavento ad arbitrare il derby di domenica prossima (LEGGI LE DESIGNAZIONI). Il fischietto di Terni è alla sua 224^ direzione in carriera. Centotre dei match da lui arbitrati sono terminati con la vittoria della squadra di casa, 63 con il pareggio, 57 con il successo degli ospiti. Ottantasei i calci di rigore concessi da Tagliavento, 68 le espulsioni comminate.

Con il derbydella Capitale questa giacchetta nera farà 100 in Serie A. Il suo bilancio nei 99 precedenti è di 48 segni 1, 22 X, 29 segni 2. Quarantasei volte ha indicato il dischetto del rigore, mentre in 40 occasioni ha estratto il cartellino rosso dal taschino.

CON LA ROMA – La squadra giallorossa è la più arbitrata dal fischietto di Terni in partite di campionato. Diciotto i precedenti di Tagliavento con la Roma. Il bilancio è più che positivo per i romanisti: 13 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte con questa giacchetta nera. In questa stagione, però, nessun successo con questo direttore di gara. Con Tagliavento in campo, infatti, la Roma è stata sconfitta a Napoli (2-0, gol di Hamsik  autogol di Juan) e a Milano contro l’Inter del 6 febbraio scorso (reti nerazzurre di Snejder, Thiago Motta, Cambiasso e doppietta di Eto’o). L’ultima vittoria giallorossa con Tagliavento è quella per 2-0 del 16 maggio scorso a Verona contro il Chievo (centri di Vucinic e De Rossi), ultima giornata della passata stagione, quando la Roma sperava ancora nello scudetto. lo scorso anno ha anche diretto il derby vinto dai giallorossi per 2-1 con due rigori assegnati, quello sbagliato da Floccari e quello trasformato da Vucinic. Il montenegrino rispondeva così al vantaggio firmato Rocchi per poi dare i tre punti al club di Trigoria con un fantastico centro su punizione.

CON LA LAZIO – Dodici i precedenti in Campionato con la Lazio. Parità nel numero di vittorie e sconfitte per i biancocelesti con Tagliavento: 5 per ciascuna delle due ‘opzioni’. Due, ovviamente, i pareggi. In questa stagione la Lazio è stata diretta solo una vota da questo arbitro. Si tratta della gara persa dalla truppa di Reja a Torino contro la Juventus (2-1 con reti Chiellini, Zarate e Krasic). L’ultima vittoria laziale con questo fischietto risale al 19 febbraio 2006, quando i biancocelesti s’imposero a Firenze 2-1 con centri di Behrami e Rocchi. Per i viola a segno Bojinov.

Claudia Fraschetti

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here