NUMERI E CURIOSITA’ DI ROMA-CATANIAFocus 1 (L’arbitro)

Sarà Christian Brighi a dirigere Roma-Catania (LEGGI LE DESIGNAZIONI). L’arbitro di Forlì e appartenente alla sezione di Cesena ha arbitrato 239 partite in carriera, match terminati 109 volte con la vittoria della squadra di casa, 72 con il segno X e 58 con il trionfo del team in trasferta. Ha assegnato 59 rigori ed espulso 75 volte. In Serie A il fischietto ha diretto 74 match con 34 vittorie dei padroni di casa, 19 pareggi e e 21 segni 2, 19 i penalty, 29 i rossi mostrati. Gli assistenti saranno Musolino e Angrisani. Quarto Uomo Bergonzi.

CON LA ROMA – La Roma ha trovato questo arbitro sulla sua strada 4 volte in Serie A. Il bilancio non è dei più positivi: 3 sconfitte ed una vittoria. Il 20 maggio 2007 fu direttore di gara di Cagliari Roma 3-2, il 24 settembre 2008 fu la giacchetta nera di Genoa-Roma 3-1; il 28 novembre scorso, poi, arrivò un altro 3-1. Quella volta la Roma era di scena a Palermo e l’unica nota positiva fu il ritorno al gol su azione di Francesco Totti. L’unico trionfo con l’arbitro di Forlì è quello datato 26 gennaio 2007. Protagonisti sempre i rosanero. In quell’occasione  terminò 1-0 per la Roma e segnò Amantino Mancini.

CON IL CATANIA – Tredici, invece, i precedenti con il Catania: cinque in serie A, 6 nella Serie cadetta, 2 in C. Il bilancio è di 4 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte. In Serie A con Brighi sono arrivati un trionfo, un segno X e 3 disfatte. L’unica vittoria etnea con il direttore di gara della sezione di Cesena è quella del 22 marzo 2009: 1-0 contro la Lazio.

Claudia Fraschetti

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here