NUMERI E CURIOSITA’ DI LECCE-ROMA – FOCUS 2 (L’arbitro)

Sarà Antonio Damato a dirigere l’anticipo del venerdì della nona giornata di ritorno di Serie A. Il fischietto della sezione di Barletta è alla sua 224^ partita in carriera. Nei 223 precedenti 91 le vittorie della squadra di casa, 68 i pareggi, 64 i trionfi di chi giocava in trasferta. Cinquantuno i rigori assegnati, 79 i ‘suoi’ espulsi. Con la gara di domani toccherà le 70  presenze in Serie A. Questo il suo bilancio nella massima serie: 34 segni 1, 12 X, 23 volte è uscito il 2 in schedina.

I PRECEDENTI CON LA ROMA – Undici le partite della Roma arbitrate da Damato in Campionato. I giallorossi possono sorridere: con la giacchetta nera della sezione di Barletta 7 vttorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. Due le gare giallorosse dirette da questo fischietto in questa Serie A. Si tratta di due vittorie. La prima è quella casalinga del 16 ottobre 2010 contro il Genoa. La gara finì 2-1 con reti di Borriello e Brighi per i giallorossi e di Rudolf per i rossoblu. La seconda coincide con la prima vittoria in trasferta della Roma in questa stagione. Si tratta della partita di Milano contro i rossoneri di Allegri (18 dicembre 2010) terminata 1-0 per i giallorossi ancora con gol di Borriello. Che questo arbitro possa portare fortuna all’attaccante napoletano che verrà riproposto titolare e che spera di tornare anche al gol? Da sottolineare che Damato è stato anche l’arbitro della vittoria in Coppa Italia contro la Juventus. Il 27 gennaio scorso all’Olimpico di Torino è finita 2-0 con centri di Vucinic e Taddei.

I PRECEDENTI CON IL LECCE – Due i precedenti in Campionato con i salentini, entrambi in Serie B. Una vittoria ed un pareggio per i pugliesi. Il successo è quello nel derby contro il Gallipoli il 27 marzo dello scorso anno. Finì 1-0 con il gol di Corvia. La X, invece, è datata 15 marzo 2008. Spezia-Lecce. Terminò 1-1 e le reti vennero segnate nell’arco di due minuti. Per i liguri in gol al 72′ Eliakwu, per i salentini Valdes al 74‘.

Claudia Fraschetti

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here