Romanews-Roma-Veretout-Fiorentina-e1563218131248.jpg
Foto Getty

ROMA VERETOUT CENTROCAMPO – Jordan Veretout è approdato in giallorosso lo scorso 20 luglio sotto forte richiesta di Fonseca. Per il portoghese si tratta di un giocatore fondamentale, capace di far girare perfettamente la squadra grazie alla sua qualità e non vede l’ora di fare dell’ex viola il fulcro indissolubile della mediana giallorossa.

IL REGISTA DI FONSECA – Purtroppo, però, Veretout non ha ancora giocato neanche un minuto con la maglia della Roma per via di un infortunio alla caviglia. Come riportato dal Corriere della Sera, Fonseca ha quindi dovuto affidare il centrocampo alla coppia PellegriniCristante. Esperimento che non è molto riuscito per via delle caratteristiche simili che legano i due. Ora però il francese è pronto per debuttare con i giallorossi e molto probabilmente il tecnico portoghese lo affiancherà a Cristante spostando Pellegrini sulla trequarti, vista l’assenza di Under. Fonseca potrà finalmente contare su Veretout, pronto quindi a diventare il nuovo regista della Roma.

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti

  1. in pratica Mikitarian cristante pellegrini zaniolo pastore se la dovrebbero battere per un posto in campo o snaturalizzarli ,manca il mediano ,che deve essere un giocatore fortemente intuitivo ,tipo strootman ,al limite un bonacina sarebbe meglio di questi sopra

  2. Secondo me la fanno tutti un po’ troppo complicata. Lo schema rimarrà il 4-2-3-1. I mediani saranno per me, alternativamente e ruotando, Veretout, Pellegrini, Cristante e Diawara (con Diawara e Pellegrini tendenzialmente portatori di palla o playmaker), il trequartista Zaniolo e in alternativa Pellegrini, mentre Mkytharyan verrà utilizzato come esterno per me, sia a destra sia sinistra, per ora con Kluivert, e se Spinazzola recupera forse con Florenzi, poi con Under e si spera, prima o poi, Perotti. Il centravanti-boa è Dzeko, la riserva Kalinic. Dietro invece, aspettando Zappacosta e Spinazzola, i terzini per ora sono Florenzi e Kolarov, i centrali titolari spero Smalling e Mancini, con Fazio e Juan Jesus in panchina. Pau Lopez in porta. La Roma è questa e giocherà così, grandi alternative non ne vedo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here