TOTTI FUTURO ROMA – Dopo l’addio di Daniele De Rossi, anche il futuro di Francesco Totti è in bilico. L’ex numero 10 non ha preso parte alla trasferta di Reggio Emilia per la sfida di ieri sera contro il Sassuolo e aspetta un confronto con il club.

DIREZIONE TECNICA – Il dirigente capitolino chiederà un chiarimento con James Pallotta dopo gli ultimi 24 mesi vissuti in un ruolo marginale. Come riporta La Repubblica, il presidente della Roma vuole mettere in mano a Totti la direzione tecnica non appena sarà ufficializzato l’arrivo di Petrachi dal Torino come nuovo direttore sportivo.

Print Friendly, PDF & Email

13 Commenti

  1. Francesco non deve accettare l’incarico adesso perché non sanno che pesci prendere.
    Non deve accollarsi la scelta di mezze figure.
    Al momento non verrebbe nessuno di serio per la piazza.
    Le faccia fare a Pallotta e BALDINI le scelte impopolari.

  2. A Roma non c’e’ equilibrio, la piazza si esalta e si deprime con una velocita’ supersonica e i social direzionano a loro piacimento le notizie; questi giorni e’ venuto fuori che DE Rossi e Fienga hanno sputtanato il capitano; per me DeRossi poteva fare a meno di parlare di Totti, perche’ l’ha messo in mezzo ? se ha piu’ o meno poteri e’ un problema di Francesco cosa centra De Rossi ? poi chi ha detto che il vice Fienga ha piu’ poteri di Totti ? la risposta di Francesco ? il silenzio …grande capitano , magari diventi direttore tecnico; daje ASRoma

  3. Ma smettela di affermare che la piazza e’ difficile, che a Roma tutti si esaltano e deprimono e slogan cialtroni del nord.
    La societa’ e’ a guida americana, il consigliere e’ un radical chic toscano ed il direttore sportivo e’ stato uno spagnolo. Di romano c’e’ ben poco.
    Sono riusciti a degradare una squadra che era arrivata in semifinale champions ad una che forse non arrivera’ neanche in Europa League. Il tutto in un anno.
    Francesco potra’ essere anche un ignorante, ma quanto a sapienza calcistica e’ superiore a tutti.
    Poi sono d’accordo con chi afferma che tale proposta sarebbe una sorta di capro espiatorio.

  4. Io non capisco chi si esalta per Totti dirigente.

    Non ha alcuna esperienza in nessun ruolo dirigenziale, sa a malapena far di conto e gli vogliamo mettere in mano la direzione tecnica della Roma?? Ma siamo matti?

    Niente da dire sul Totti calciatore, eh. Ma qua serve gente coi controcaxxi, gente abile e che sappia ciò che fa.

  5. Bah! Anche Igli Tare non aveva alcuna esperienza a riguardo ed e’ uno dei migliori.
    Basta con le sciocchezzerie da HR cioe’ con le richieste di esperienze comprovate sul campo di 15 anni per un ruolo entry level.
    Totti sa di calcio tanto basta. A far di conto basta un ragioniere qualunque.
    Ovviamente dovrebbe avere mano libera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here