#SPIEGATOBENE – Analizzare, approfondire, sviscerare, insomma… spiegare bene. È questo l’intento della rubrica di Romanews.eu che vi offre una nuova chiave di lettura per capire a fondo l’argomento del giorno in casa Roma. Lo faremo attraverso l’opinione di un personaggio illustre, del mondo del calcio e non. Oggi è il turno di Emanuel Curto, esperto di calcio portoghese e CEO della Playmaker Soccer Agency. 

IL PORTO – “Il Porto è una squadra molto aggressiva, che mette sotto pressione gli avversari e prova sempre ad andare a rete. Tra gli elementi più interessanti c’è sicuramente Marega un calciatore forte fisicamente, difende bene la palla e fa gol con facilità. Poi c’è una fascia sinistra molto forte con Brahimi e Telles, due calciatori tecnici capaci di giocare in ampiezza ma anche di tagliare il campo e provare il tiro. Tra l’altro, mi sento di dire che Brahimi è il miglior elemento della rosa portoghese. Anche i difensori centrali sono forti e complementari, con Militao più veloce e Felipe molto bravo nel gioco aereo. Corona è un elemento importante, con grande velocità e può mettere in difficoltà le difese”.

SORTEGGIO – “In questa fase della Champions non c’è una squadra facile. Per me la Roma è un po’ favorita con il Porto: direi 60%-40% per i giallorossi. Certo se guardiamo al Real o al Bayern Monaco o al Barcellona, la squadra di Di Francesco rappresenta senza dubbio un sorteggio fortunato. La Roma può far male al Porto sugli esterni, dove da una parte c’è Pereira che ha delle lacune a livello difensivo e dall’altra parte dove Brahimi e Telles non badano molto alla fase difensiva”.

HERRERA – “Herrera è un giocatore forte fisicamente, un centrocampista che può giocare al top in Italia ed in Europa. Per la Roma può essere sicuramente un ottimo affare”.

Casoli-Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here