DE ROSSI INTERVISTA UDINESE ROMA – Dopo il 3-1 della Roma Primavera all’Udinese nell’ultimo match della Regular Season è intervenuto ai microfoni di Roma Tv Alberto De Rossi:

“Sono stati bravissimi, avevamo visto le ultime 3 partite dell’Udinese e avevano giocato motivati, nonostante l’esito negativo del loto campionato hanno fatto ottimi risultati. Era una squadra motivata, brava nel palleggio, che non butta mai il pallone. La partita è andata subito in salita ma i ragazzi sono stati maturi, consapevoli che senza perdere la testa potevamo rimediare”.

Bene la squadra…
“Stiamo bene, è un momento buono sia per condizione fisica e mentale buona, stiamo recuperando anche gli infortunati quindi si sta creando un’atmosfera particolare, questo dà carica e serenità”.

Ora il Chievo..
“Sarà difficilissima, l’alternativa era il Cagliari, dove cadevamo cadevamo male. Ora due giorni di riposo, poi ci prepareremo”.

Miglior attacco…
“Siamo soddisfatti, siamo ad un punto dall’inter dal secondo posto che potevamo raggiungere con più fortuna soprattutto con gli infortuni patiti. Con questo biennio al secondo anno riusciamo ad arrivare tra le prime 3, quindi è motivo di soddisfazione. Giochiamo anche con alcuni 2001. Questo risultato ci dà soddisfazione”.

Ha parlato anche Darboe, autore della rete del 3-1 per i giallorossi. Le sue dichiarazioni:

Avete sudato molto…
“Era difficile perché loro alla fine stavano giocando bene. Abbiamo sofferto un po’ e piano piano l’abbiamo ripresa”.

Hai segnato il 3-1, secondo gol stagionale per te…
“Questa volta è andata bene perché abbiamo vinto. L’altro contro il Chievo mi sono dispiaciuto perché alla fine mi hanno espulso e abbiamo perso”.

Il Chievo prossimo avversario alle final six…
“Ora siamo pronti a incontrare qualsiasi squadra. All’andata abbiamo vinto e perso il ritorno. Questa volta la prepareremo molto bene”.

State bene fisicamente…
“Si, siamo pronti. Vediamo soltanto di vincere il campionato”Posizione anomala in campo per te…”E’ andata bene, per me meglio trequartista ma posso fare anche il mediano, la mezzala”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here