OCCHIO AL FISCHIETTO – Piero Giacomelli è l’arbitro designato per dirigere Roma-Torino, match della ventesima giornata di Serie A in programma sabato alle ore 15. Il 41enne triestino è un veterano del campionato italiano, dove ha arbitrato 110 partite. Il fischietto è coadiuvato da Meli e Del Giovane, quarto uomo Maresca, al VAR Irrati e all’AVAR Schenone.

BILANCIO ROMA – Il fischietto di Trieste ha già incontrato 11 volte i giallorossi in Serie A. Il bilancio per la Roma è positivo: 7 vittorie, 4 pareggi e nessuna sconfitta. L’ultima gara diretta è Roma-Sassuolo 3-1, dove l’arbitro ha assegnato dopo pochi minuti un calcio di rigore in favore dei giallorossi. Con Giacomelli si ricorda anche Genoa-Roma, del novembre 2017, terminata 1-1 con i gol di El Shaarawy e Lapadula su rigore (procurato dallo schiaffo di De Rossi, poi espulso). Il dato interessante che emerge dalle sfide dei capitolini arbitrate dal veneto è sui cartellini: 15 gialli e 1 rosso. Questo significa che bisogna fare attenzione dal punto di vista disciplinare.

BILANCIO TORINO – Il Torino ha giocato ben 15 gare sotto la direzione di Giacomelli ma il bilancio non è del tutto positivo; solo 6 le vittorie, di cui una in Coppa Italia dopo i tempi supplementari, per il resto 5 pareggi e 4 sconfitte. L’ultima volta che i granata hanno incontrato il fischietto di Trieste è stato nella stagione 2017/18 con la vittoria contro la Lazio per 3-1 mentre nella stessa stagione avevano perso sonoramente il derby contro la Juventus per 4-0. Torino e Roma non hanno mai giocato una partita sotto la guida di Giacomelli.

Belli-Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here