PIOVONO COMMENTI ROMA‘Piovono Commenti’ è la nuova rubrica ideata e realizzata da Romanews.eu per dare voce ai tifosi sugli argomenti più importanti in casa giallorossa. Ogni settimana pubblicheremo i vostri commenti più intriganti che arriveranno sul nostro sito e sui social network. Il tema più caldo in questo momento è l’arrivo di Claudio Ranieri. Il tecnico di Testaccio torna sulla panchina della Roma dopo 8 anni e la maggior parte dei tifosi lo considera l’uomo giusto per risollevare le sorti della squadra romanista. L’ex allenatore del Fulham arriva nella capitale per sostituire Eusebio Di Francesco, esonerato dalla società, che ha comunque lasciato un buon ricordo in molti sostenitori giallorossi.

RANIERI – Il ritorno di Claudio Ranieri sulla panchina della Roma è stato accolto positivamente dai tifosi giallorossi. Ecco il pensiero di Davide D.: “Ranieri mi è sempre piaciuto come persona e poi come allenatore. Gli auguro il meglio perché se lo merita per la lunghissima carriera che ha fatto e anche per la persona. Quindi comunque vada rispetto per lui. Mi dispiace per Di Francesco ma era arrivato il momento”. Secondo Marco: “Ranieri è l’unico che può in 3 mesi centrare il quarto posto, che è la differenza fra vendersi ‘qualcuno dei’ e vendersi ‘TUTTI’ i migliori. E forse è anche l’unico disposto a qualunque soluzione dopo i suddetti 3 mesi. Donadoni ha già detto che a fà il burattino non ci viene”. Ermy punta sulla vena romanista di Ranieri: “Non sarà il più grande allenatore del mondo ma è sicuramente un grande uomo e un grande romanista. Daje Roma dajeeee!”. Luca, invece, vuole che il nuovo tecnico faccia correre di più i giocatori: “Bentornato Mister, una grande cortesia: riporti la cultura del lavoro e le doppie sedute, per favore chiuda quella stanza di vetro (la palestra) e riporti i calciatori sul campo! Buon lavoro e Forza Roma!!!”.

DI FRANCESCO – Molti tifosi considerano Di Francesco una brava persona e un buon tecnico, ma i risultati deludenti in questa stagione lo hanno condannato. Secondo Fabri V.: “Non si poteva continuare così, dispiace per la persona ma troppi alti e soprattutto bassi… E poi, quest’anno col suo staff, troppi infortuni muscolari”. È dello stesso avviso Dino M.: “Mi è sempre piaciuto a livello umano. Purtroppo i risultati di quest’anno lo condannano”. Gli fa eco anche Attilio: “Mi dispiace per il mister come Uomo e come Tecnico. Mi accorgo che la gratitudine nel calcio non esiste”. C’è chi crede che gli errori siano della società e non del tecnico abruzzese, come Silvio N.: “Brava persona che paga per gli errori tecnici societari. Daje Eusebio, figlio di una Roma autentica non di questa questa e non di questi tifosi”. Poi ci sono commenti più duri nei confronti di Eusebio Di Francesco, come quello di Pietro: “Era ora gli auguro il meglio ma ben lontano da Roma. Peccato perchè come giocatore è stato in gamba, ma come allenatore meno che mediocre. Poi con quell’altro (Monchi) che gli ha comprato delle sagome al posto dei giocatori, ha fatto bingo. Out!”. La pensa in questo modo anche Andrea P.: “Non poteva allenare la Roma, punto e basta, bravissima persona, lo amo, ma non si poteva andare avanti”.

Riccardo Casoli

Print Friendly, PDF & Email

10 Commenti

  1. Con Ranieri i vari Marcano, jesus, Santon, pastore, Nzonzi, ecc saranno sei campioni e arriveremo al secondo posto, altro che Di francesco.

    • Caro tifoso, credo che nello sport ed in moltissime altre attività la motivazione è tutto. Senza quella anche con grandissimi campioni non vai da nessuna parte. Quante volte alla squadra è mancata proprio la motivazione? Non è importante essere campioni. Importante è essere motivato, dare tutto quello che hai e aiutare i compagni in difficoltà.

  2. Io credo nel mister e importante che motivia i calciatori e chi non e pronto lo lasci in panchina eppoi se a giugno non arrivasse un grande tecnico io un anno di ranieri glielo farei fa

  3. Concordo, la colpa era di Di Francesco se Pastore, Nzonzì, Santon, Marcano, Schick, Fazio, Kluivert; Florenzi risultavano dei flop, adesso senza Di Francesco dimostreranno che abbiamo in campo campionissimi oer vincere scudetti e champions, inotre con Ranieri Dzeko e Perotti segnavano contro il Porto e Florenzi non avrebbe fatto rigore, sicuro!!! Di Francesco incompetente e cieco.

  4. La rosa (che non mi piace e vorrei diversa) è meglio dell’orrore che abbiamo visto in campo quest’anno (e spessissimo anche lo scorso anno). I giocatori citati nei commenti sopra sono sufficienti ad evitare sconfitte ripetute e pareggi rocamboleschi con squadre da zona retrocessione, oltre che figure pessime con squadre medie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here