PETRACHI ROMA – Dopo mesi durante i quali si sono rincorse tante voci riguardo alla panchina della Roma, adesso è arrivata l’ufficialità: sarà Paulo Fonseca il nuovo tecnico dei giallorossi. La rivoluzione di Pallotta procede, quindi, ma manca ancora un tassello fondamentale: il direttore sportivo. Frederic Massara ha da poco detto addio alla Roma e al momento il suo posto resta vuoto.

PETRACHI ARRIVO – Come riportato dal Corriere dello Sport, l’arrivo di Petrachi sembra essere più complicato del previsto. Il problema restano i rapporti ormai estremamente compromessi con Urbano Cairo che non lo lascerà partire facilmente. Il presidente del Torino potrebbe non accontentarsi del giovane della Primavera da inserire eventualmente nella trattativa, Gianmarco Cangiano, poichè i recenti viaggi del ds insieme alla dirigenza giallorossa e ieri a Milano con Fonseca, avrebbero ulteriormente compromesso una situazione già delicata.

Print Friendly, PDF & Email

11 Commenti

  1. A questo punto Cairo se lo tenesse ,e` vero che la Roma ( la dirigenza) ha fatto del tutto per irritare il presidente del Torino ,ma e` ora che ci sia del buon sen senso ,le ripicche non portano nulla di positivo.
    La Roma cambiasse rotta era Massara da confermare ma Il solito duo Pallotta e Baldini hanno deciso di cambiare ,ora possono proseguire con il cambiamento e non dimenticassero di dire a Totti di dimettersi almeno faranno bingo fuori De Rossi e fuori lui ,vendessero Pellegrini e Florenzi e ogni legame con Roma sara` cancellato.
    Ennesimo appello : Pallotta cedi la Roma e rimani a Boston .

  2. La Roma ha contattato Petrachi e questo si è mosso come ha voluto! Se non gli piaceva o non parlava con Cairo o ne parlava ma alla resistenza di questo finiva lì. Tutto il resto è un problema di Petrachi che ha voluto forzare la mano.Quindi l’irritazione di Cairo sarà con Petrachi. Baldini è un “puparo” nel senso che manovra le marionette nell’ombra senza essere visto, assoldando killer come Spalletti. Quindi non agirà mai direttamente nel cacciare Totti dalla società, ma stà cercando di esasperarlo, sperando che decida lui di andarsene. Per quanto riguarda Pallotta, RESISTERE E STADIO A FIUMICINO!

  3. Ho scritto ,giorni fa, mandiamo a quel paese Cairo e Petrachi .
    Facciamo dell’allenatore il modello inglese e …Punto
    Risparmiamo Soldi , l’Allenatore avrà dei calciatori scelti da lui . e Cairo lo prenderà dove è giusto che ( un presidente accattone ) lo debba prendere

    • Blek non dice in base al saper fare sta dicendo con giusta osservazione che Baldini sta provando senza essere un dirigente della Roma a far fuori tutti i giocatori della Roma romani .
      A lui come a molti Totti e De Rossi sono figure ingombranti ,i molti sono anche i tifosi della Roma che hanno punti presi contro Totti o De Rossi otutti e due. A molti non piace la cosidetta romanita` a molti per altre ragioni perche si sono fatti aumentare gli ingaggi ecc ,qui solo Ronaldo ,o Conte o Messi o altri possono chiedere da 6 milioni in su , quando vennero dati a De Rossi e Totti grande scandalo e mare di critiche consumate in lacrime di coccodrilli nei giorni del loro addio.
      Comenque tu dimmi che sa fare Baldini oltre fare il puparo ,finora solo casini…..

  4. A bruno. Baldini move le fila perche e ‘ l’ omo de la banca. Te pare che na banca mette in mano a totti la direzione tecnica ed economica.? E su, un conto è discute co gli amici de porta metronia e nartro è parla coi procuratori e tenici stranieri. Ma che davvero volemo anna sulla luna cor motorino?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here