PASTORE SALUTI ROMA – Javier Pastore con molta probabilità dirà addio, dopo una sola e travagliata stagione, alla Roma.

EVITARE MINUSVALENZA – I suoi agenti, come scrive il Corriere della Sera, sono a lavoro per cercare una soluzione che consenta al club giallorosso di non fare una minusvalenza. Impresa non facile visti gli alti costi dell’operazione fatta la scorsa estate per portarlo nella capitale: 24,7 milioni di cartellino e ingaggio da 3,5 netti a stagione.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

4 Commenti

  1. Ciao ciao Pastorello, un uomo al rallentatore, una delle tante perle del Barbudos Monchi, ho proprio sbagliato mestiere, in un anno manda in rovina una società dopo anni che era in lenta crescita, lascia un eredità che serviranno altri 3/4 anni per tornare come prima e viene ancora incensato come un grande ds, non si merita neanche che lo scriva con la D maiuscola, portatelo a Siviglia con lo stesso super contratto che gli hai fatto a Roma, professionalità da far accapponare la pelle. Facile far danni coi soldi degli altri, dovrebbero fargli causa e chiedergli i danni

  2. Spero adesso qualcuno rivaluti l’operato del “laziale” Sabatini… in due anni Monchi ha distrutto tutto il suo lavoro (su tutti, Salah, Radja, Strootman, Alisson).
    I soldi incassati sono stati tutti acquisti di Sabatini… e sono stati bruciati per prendere Schick, Nzonzi, Pastore.
    C’è chi ha ancora il coraggio di rinfacciare Iturbe e Doumbia…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here