PAGELLE ROMA GENOA – Che fatica! La Roma torna avincere dopo un mese e lo fa ribaltando una partita incredibile in cui va sotto per una papera di Olsen con rete di Piatek. Fazio pareggia, Hiljemark riporta in vantaggio gli ospiti e Kluivert riacciuffa il pari. Cristante nella ripresa regala la vittoria a Di Francesco.

Giulia Spiniello

OLSEN 4. Con una papera incredibile regala il vantaggio a Piatek: non solo non trattiene e si fa passare la palla sotto le gambe da un tiro senza pretese, ma quando si accorge di quello che sta succedendo non ha la reattività di gettarsi a raccogliere la sfera che sta entrando in porta! Ne avrebbe combinata un’altra di papare se non lo avessa salvato il fiurigioco evidenziato dal VAR sullo pseudo gol di Lazovic. Graziato e disgraziato!

FLORENZI 4,5. Ha tutto lui sulle spalle la responsabilità del gol dell’1-2:  non pressa Hiljemark che è libero di battere a rete. Prosegue in salita la sua gara, contonuamente saltato dagli attaccanti rossoblu. E dire che il pari di Fazio era nato da una suo calcio di punizione.

FAZIO 6. Terzo gol in campionato per lui: pareggia i conti alla mezz’ora con un bel tiro centrale. Poco prima era stato sempre lui a impensierire la difesa rossoblu. Non mancano invece gli errori dietro, di marcatura e in appoggio.

MANOLAS 6,5 . Nonostante la sua tenacia e voglia, la Roma incassa due gol.

JESUS 6.  Senza infamia e senza lode in una serata horror per la retroguardia giallorossa. Fa il compitino, senza troppo inciampi.

KOLAROV 6. Ci mette la solita grinta e personalità anche se il cambio di modulo non lo esalta. Sbaglia diversi appoggi e sciupa le occasioni da gol che gli capitano.

CRISTANTE 7 Conferma la sua crescita, in gol per la seconda partita consecutiva. E’ bravo a raccogliere palla sulla trequarti, scambia bene con Kluivert, e spara un destro forte alle spalle di ​Radu che nulla può. All’83 ha l’opportunità per chiudere definitavamente il match ma centra il palo

NZONZI 5. Manovra compassata, poche idee. Non fa valere la sua fisicità in mezzo al campo, sistematicamente saltato dagli avversari. Complice anche sul secondo gol del Genoa.

ZANIOLO 6,5. Parte da attaccante centrale nell’inedito scheramento voluto da Di Francesco, chiude da laterale del tridente d’attacco. Dove si trova, corre e si batte come un leone. Se non è però la sua migliore partita, è colpa anche del nuovo ruolo che gli inventa Di Francesco. Prende anche un’ammonizionee.

UNDER 5,5. Bravo a vincere i duelli in velicità, a crossare e servire i compagni ma inconcludente quando deve finalizzare. La porta sotto la Curva Sud sguarnita proprio non gli piace: non centra la rete nemmeno stasera dopo il clamoroso errore arrivato nella gara con il Real Madrid.

KLUIVERT 7.Un assist e un gol, il primo sigillo pr lui in campionato! E’ quello pesante del 2-2. Dopo una bella galoppata in solitaria, è bravo a incrociare con il destro e infilare Radu. Il più positivo dei giallorossi.

Dal 75′ SANTON SV Entra al posto di Under.

Dal 79′ SCHICK SV. Entra al posto di Kluivert salutato da una salve di fischi.

DI FRANCESCO 6 La Roma parte intimorita e sbilanciata. Irroconoscibile in difesa, è così fragile che l’affonderebbe anche una squadra di Pulcini. Ha il merito di sapere trovare la reazione e per la prima volta vince in campionato dopo essere passata in svantaggio in questa stagione. Eusebio può tirare un sospiro di sollievo.

Anche Di Francesco ha il suo Cristante in paradiso

Print Friendly, PDF & Email

10 Commenti

  1. Buonasera a tutti.
    Queste pagelle mi stanno bene.
    Avrei aggiunto che già a Cagliari florenzi aveva dato saggio di quello che è. Ma non come giocatore (di Serie B) ma come persona e come uomo. Un capitano che piange a fine partita perché ha capito che ha fatto prendere due goal alla sua squadra non per errori di tecnica, ci sta , o errori di sfortuna, ci sta. Ma per errori di testa, di mentalità perdente, quella che siamo abituati ad avere qui a Roma.
    Avrei aggiunto anche che al 91 esimo fa un rigore clamoroso su Pandev, in maniera scandalosa. Solo il fatto che la Roma deve riavere indietro qualcosa dal var fa sì che non si fischi rigore. Per me peggiore in campo anche prima di olsen. Gli altri ci sta tutto. Voti che rispecchiano abbastanza.
    Mi sta piacendo Cristante come sta reagendo. Zaniolo giocatore vero. Kluivert ha fatto vedere di cosa è capace anche se è ancora discontinuo (è un 99 anche lui). Male tutta la linea difensiva. Nzonzi deve far di più ma con esterni che non giocano un centrocampista fa fatica.
    Ciao a tutti forza Roma

    Ps, non me ne voglia il povero florenzi. Ma i capitani sono altri. Mi dispiace anche dirlo. Caro florenzi mi hai deluso in maniera folle. Almeno dal punto di vista umano e dell attaccamento. Se i primi siamo noi romani ma con chi ce la prendiamo?

    • Infatti (per quest partita) non concordo su ‘Nzonzi (El polpo – come lo chiamavano a Siviglia) stasera ha fatto, appunto, quello che sa fare : il recupera-palloni davanti alla difesa. Personalmente, se fossi stato Di Francesco, visto il rendimento di Cristante sottoporta, avrei invertito la sua posizione con quella di Zaniolo in modo da sfruttarne maggiormente gli inserimenti e le conclusioni.

  2. Come al solito è folle il voto e il commento su Nzonzi, ma capisco che viene giudicato così perché c’è una gran voglia di bocciare la campagna acquisti della Roma.
    Non ho visto questo partitone di Zaniolo, molta foga e aggressività, ma in concreto poco costrutto.
    Quanto a Olsen, finotra tra i migliori, se anche lui perde la testa cono guai…

  3. la mia pagella da tifoso della Roma e da sportivo .. Olsen 4 .. Florenzi 4 .. Manolas 7 .. Fazio 7 .. Jesus 6,5 .. Kolarov 5 .. Cristante 7 .. Nzonzi 6 .. Under 5 .. Zaniolo 6,5 .. Kluivert 6,5 .. Santon 6 .. Shick 6 (peccato fischiarlo ..) DiFra 6 .. darei un periodo di riposo a Florenzi che m’ e’ sembrato in uno stato preoccupante .. Olsen ? errori da novizio .. da un veterano non mi aspetto che prenda una palla in ginocchio ma a gambe larghe .. anche Kolarov mi e’ sembrato stanco .. la coperta si e’ fatta corta .. aspetto il rientro di El Shaarawy, Perotti, Dzeko e De Rossi .. per il futuro suggerirei a Monchi di cominciare a trattare col Genoa e col Milan per comprare Piontek e Higuain .. anche solo uno dei due basta se non va via Dzeko ..

  4. Ci hanno preso a pallonate e arrivavano da tutte le parti. Buono N’zonzi da solo a reggere il centrocampo, disastro Olsen e Florenzi. Soprattutto sul secondo non so più che dire, dei capitani della Roma non ha nemmeno le unghie dei piedi. Per il rigore sacrosanto che ha causato al 90′ è da prenderlo a schiaffi, mi piace pensare che qualcuno negli spogliatoi lo abbia fatto ma tanto sappiamo bene che non è così.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here