NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

PINZOLO – Dopo aver trovato l’allenatore per la prossima stagione, la Roma ora deve stringere i tempi per programmare la sua estate e farsi trovare pronta per il preliminare di Europa League in programma il 25 luglio. Sembra ormai certa la rinuncia alla tournée negli Stati Uniti, decidendo a questo punto di iniziare la stagione in montagna: in Trentino, a Pinzolo, località già selezionata per tre anni consecutivi tra il 2015 e il 2017, con tre allenatori diversi: Garcia, Spalletti e Di Francesco. Il raduno a Trigoria dovrebbe essere previsto per il 29 giugno, per poi partire per Pinzolo. Il rientro dovrebbe essere il 7 luglio, giorno in cui gli organizzatori prevedono l’arrivo del Benevento.

CALCIOMERCATO – La Roma deve iniziare a muoversi per costruire la squadra ideale per il nuovo allenatore Paulo Fonseca. Mentre Dzeko si avvicina sempre di più all’Inter, che vorrebbe nell’affare anche Kolarov, spunta come possibile contropartita nerazzurra il giovane 2000 Merola, talento della scuderia di Mino Raiola. Intanto, dalla Francia rimbalzano due importanti indiscrezioni: l’interesse della Roma per il centrocampista della Fiorentina Veretout, su cui ci sono anche le attenzioni di Napoli e Siviglia e quello del Marsiglia per Schick. La società giallorossa sarebbe pronta a valutare un’uscita in prestito.

MONDIALE FEMMINILE – L’Italia Femminile scrive un’importante pagina della sua storia con la vittoria all’esordio nel Mondiale contro l’Australia. Le azzurre hanno avuto la meglio per 2-1, grazie alla doppietta di Bonansea, che nel finale ha ribaltato il risultato, dopo lo svantaggio iniziale firmato da Kerr. In campo la capitana della Roma Bartoli che ha giocato i 45 minuti della ripresa ad ottimi livelli.

SENTI CHI PARLA – Le principali frequenze radiofoniche non si fermane neanche di domenica ed il tema più trattato in questa giornata è legato all’arrivo di Paulo Fonseca. Piero Torri, a Tele Radio Stereo, ha espresso il suo sostegno per questa scelta della società: “Fonseca? Alla Roma serve uno con un pizzico di follia. La Roma è caduta in una buca e ha bisogno di ritirarsi su, serve chi ha il coraggio di affrontare una situazione del genere. Ha accettato la Roma in un momento in cui gli altri non l’hanno fatto, è qualcosa da apprezzare”. Roberto Renga, invece, intervenuto a Radio Radio, ironizza sulla firma del tecnico portoghese che dovrebbe avvenire a Londra: “Faccio i complimenti alla Roma: finalmente sta uscendo dal Raccordo Anulare, visto che Fonseca andrà a Londra per firmare… Ma lo presenteranno qui a Roma? E faranno vedere a Totti il nuovo allenatore? Clamoroso”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here