LORIA ROMA – L’ex difensore giallorosso Simone Loria è stato intervistato da Soccermagazine.it. Tra i vari argomenti ha parlato anche della Roma e dell’addio di Daniele De Rossi.

Tra le squadre con cui hai giocato c’è anche la Roma…
“Sono stati anni molto belli quelli nella Capitale perché ho fatto anche la Champions. Certo, ho giocato poco rispetto a quando sono stato in altre squadre ma quello è senza dubbio stato l’apice della mia carriera”.

Insieme a te c’era anche Daniele De Rossi. Che idea ti sei fatto su quanto accaduto di recente?
“Daniele è una persona splendida che ha dato tanto alla Roma da vero romano e romanista. Vederlo andare via così, quando ha ancora voglia di giocare, ti lascia un po’ perplesso. Però come ha detto anche Daniele è la società che decide, non tocca a noi decidere se continuare a giocare in un club. Peccato, semmai, che la società non abbia deciso di comune accordo con lui. Ma il calcio è così”.

La vita di Simone Loria oggi. Cosa fai e cosa ti piacerebbe fare?
“Ho una scuola calcio dove gestisco e alleno. Sto già facendo qui ma mi piacerebbe poter allenare anche a grandi livelli un giorno”.

Magari la Roma…
“Magari (ride ndr). Prima però bisogna mettersi in gioco e vedere se si è in grado, poi piano piano si pensa a squadre di quel calibro”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here