EL SHAARAWY SHANGAI – Dopo l’esperienza alla Roma, Stephan El Shaarawy è pronto per iniziare la sua avventura allo Shangai Shenhua. L’attaccante, che in aeroporto ha ricevuto un’accoglienza da star, sta affrontando una prima fase di ambientamento in Cina: per il momento vivrà in un hotel al centro della città con il fratello e un paio di amici. Il Faraone, che avrà bisogno di un periodo di ambientamento per adattarsi alla nuova realtà, ha parlato della nuova avventura che lo aspetta. Queste le sue parole riportate da gazzetta.it: “Spero di trovare la felicità. Ho parlato con alcuni calciatori che hanno vissuto qui e si sono trovati bene. Spero succeda anche a me, scegliere lo Shanghai Shenhua mi ha portato a cambiare vita, ma sono deciso ad affrontare questa sfida. La cosa che mi ha fatto più piacere è il modo con cui questo club mi ha voluto, in maniera così forte. Mi auguro di trovarmi bene in questo mondo diverso e spero di aiutare presto la squadra. In vacanza mi sono allenato, tra poco entrerò in forma ma fisicamente mi sento bene e sono pronto a dare il mio contributo”.

Print Friendly, PDF & Email

6 Commenti

  1. Fino a poco prima di queste dichiarazioni….ti stimavo Faraone!!! Ma ti prego non parlare a noi della ricerca della felicità con 15 milioni di euro l’anno! Quello che tu guadagni in un giorno…io lo guadagno in due anni…comunque sentendomi fortunato e felice rispetto ad altri!!!! Forza Roma e si tifa solo la maglia!

  2. Ragà i soldi non fanno la felicità, guardate Nainggolan poraccio che sua moglie è stata colpita dalla malasorte, la mamma morta a 55 anni, il padre l’ha abbandonato da bambino… in certi casi te li dai in faccia i soldi… penso lui darebbe indietro tutti i soldi che ha guadagnato col calcio in cambio di due genitori e una moglie sani

    • Sono pienamente daccordo con te, ma solo nello specifico caso… Nel caso del Faraone è un pò diverso… Forse era meglio che se stava zitto con certe dichiarazioni sulla “felicità”… Se voleva, poteva rimanere più felice a Roma con 3 mln l’anno invece di finire in Cina solo per soldi… Quindi è lui che ha voluto questo tipo di “infelicità”, se la mettiamo sul morale!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here