BOLOGNA-ROMA, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del tecnico giallorosso, Rudi Garcia, nel  post partita del match con i rossoblu.

POST- PARTITA

GARCIA IN CONFERENZA STAMPA

“Per me stasera era una parodia del calcio. Sarei stato d’accordo sul 2-1 a fermarla e rigiocarla. Oggi si poteva solo spingere la palla meglio dell’avversario. La cosa positiva è che non ci sono infortuni. Poteva uscire qualsiasi risultato stasera”.

GARCIA A ROMA TV

Un’analisi della gara
“E’ una parodia del calcio. E’ come una lotteria. Non posso rispondere sul calcio perchè non ce n’è stato”

Sensazioni nel pre-partita
“Sensazione forte, la solidarietà mi è piaciuta tanto. Ringrazio il calcio italiano”

I suoi francesi come stanno?
“Stanno bene, bisogna reagire”

GARCIA A SKY

“Non posso rispondere a domande di calcio perché non si è visto del calcio. E’ stata una parodia e non è una cosa che mi piace. Oggi era a chi spingeva la palla più avanti degli altri per non prendere rischi: è come la lotteria, poteva vincere la Roma o il Bologna ma alla fine è finita in pareggio”.

Avete provato a convincere l’arbitro a non andare avanti?
Si, ovviamente ma lui ha deciso così. L’unica cosa positiva è che non ci sono stati infortunati perché su un campo cosi l’incolumità dei calciatori non è rispettata.

Avete provato a convincere l’arbitro a non andare avanti?
Si, ovviamente ma lui ha deciso così. L’unica cosa positiva è che non ci sono stati infortunati perché su un campo così l’incolumità dei calciatori non è rispettata.

 GARCIA MEDIASET PREMIUM

La Marsigliese prima della partita…
“E’ stata una bella cosa in tutti gli stadi di suonare l’inno francese. Scusatemi ma non ho niente da dire sulla partita, perché di calcio non ce n’è stato, è stata una parodia. Come si può giocare in queste condizioni. Non è calcio è water polo con i piedi, era a chi spingeva la palla un po’ meglio degli altri”.

[poll id=”18″]

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

13 Commenti

  1. Garcia non è considerato certo un valore aggiunto! Ma se oggi c’era una squadra in grado di fare calcio …sembrava Perugia Juventus, un campo del genere è incerto il risultato anche Juventus Frosinone, basta chiudersi e fare fallo sistematico e blocchi la squadra più forte soprattutto se la sua specialità è palla a terra. Oggi sarebbe stata dura anche con Gervais e Salah.

  2. La partita non si doveva giocare proprio ma esser rinviata, la partita non e’ stata vinta per una cazzata di Torosidis, Garcia ha ragione, baffo e michele, siete ridicoli e rosiconi, lasciate spazio ai commenti seri e reali e non idiozie e falsita ‘. Antiromanisti rompicoglioni!

  3. Ha ragione stavolta, non è calcio questo. Però che vergogna le “civili” Bologna e Firenze con stadi scoperti e spettatori sotto il diluvio e insulti villani. La colpa è di insistere su Iturbe, un calciatore asino su campi asciutti e o bagnati, di giorno, di sera, o di pomeriggio, con il sole o con le luci, possibile che insiste su questo cadavere? Un’altra cosa, perché non fa mai una sostituzione prima di 62 minuti? Perché deve perdere un’ora per capire di cambiare?

  4. Parole parole solo parole…gli scudetti si vincono proprio vincendo queste partite…la vittoria valeva 6 punti…ma come al solito il greco ci ha pensato con un intervento da dilettante…ricordate le partite col Sassuolo, col bayer…greco mio sei una disgrazia , ma più grave è che Garcia continua ad essere cieco…ragazzi la squadra è fatta male,anche quest’anno non è aria…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here