TOTTI NAZIONALE PILOTI ROMA LEGENDS – Francesco Totti questo pomeriggio scende in campo per la partita di beneficenza tra le Roma Legends e la Nazionale Piloti. Nell’intervallo è stato intervistato da Mediaset, queste le sue parole:

Sei solo tu nel mondo, in Italia. Sei tanta roba lo sai?
E’ un piacere fare queste partite di beneficenza, non solo per noi ma anche per la gente che ci viene a vedere.

Da quello che si è visto i piloti vanno veloci ma anche voi…
Sono due sport abbastanza diversi, come se dovessimo montare su una macchina. Come dicevo prima è importante partecipare a questi momenti, lo sport accomuna un po’ tutti in questi momenti, noi siamo gli artefici e siamo contenti di partecipare.

Come papà sei sensibile per i bambini che invece sono meno fortunati dei tuoi figli…
Anche se non avessi avuto Cristian, Chanel e Isabel avrei fatto le stesse cose. Anche prima che nascessero partecipavo a questi eventi, anche perché fa bene un sorriso, una stretta di mano… Quella di stasera è secondaria, viverli quotidianamente fa un certo effetto. Noi che abbiamo più possibilità penso sia doveroso fare queste cose.

Tu hai emanato emozioni a profusione, probabilmente ne hai anche tu su questo campo…
Da qui sono partito con i giovanissimi regionali, è stato un percorso lunghissimo dove ho faticato e sono riuscito a coronare il mio sogno.

Ieri sera hai visto Juve-Ajax? Come va a finire?
A spezzoni perché avevo gente a casa. Sono due partite difficili, è un quarto di finale di Champions, può vincere qualunque squadra, speriamo quella italiana.

Domani vi aspettiamo in pista con la formula, ci contiamo molto…
Sì sabato, ma c’è un piccolo problema: c’è la partita di campionato!

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here