FIORENTINA-ROMA, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dei  tesserati viola in occasione di Fiorentina-Roma, match valido per l’undicesima giornata di Serie A.

POST PARTITA

MIRALLAS A RADIO BRUNO

“E’ stata una partita molto dura perché la Roma è una squadra forte, nel primo tempo non abbiamo giocato molto bene, poi siamo migliorati ma se non segni il secondo gol è sempre difficile portarla a casa. E’ un buon punto ma se vinciamo la prossima chiudiamo con 4 punti in 2 partite, non male. Con un po’ di fortuna avremmo potuta vincerla, però in Italia sono difficili tutte le partite. Penso che anche la Roma lo reputi un buon pareggio. Se mi sono inserito? La squadra sta lavorando bene e continuando così possiamo fare grandi cose, abbiamo qualità. Spero che vinciamo la prossima perché sarebbe importante prima della pausa delle nazionali”.

PIOLI A SKY SPORT

Potevate fare 2-0 con Chiesa…
“Abbiamo indirizzato bene la partita dove i miei non si sono tirati indietro, da una partita così ti puoi aspettare un momento da sfruttare. Ho poco da rimproverare ai miei giocatori”.

In questi 90 minuti ci dicono che i suoi attaccanti faticano a segnare mentre ha una difesa solida…
“Ci sono quei momenti dove non abbiamo quella precisione per chiudere la partita, giocare con la Roma non è mai semplice ma siamo stati bravi in fase difensiva”.

Pjaca non è entrato bene cosa gli manca?
“Oggi doveva giocare Pjaca anche se penso che è entrato bene. Io l’ho visto bene, deve avere più gioia a giocare e mettere da parte le aspettative e le pressioni. Si allena molto bene deve pensare a scendere in campo con gioia e determinazione”.

Nell’ultima parte hai cambiato qualcosa a centrocampo, quale sono state le tue letture?
“Non abbiamo cambiato le idee di gioco, loro avevano veramente forza soprattutto nelle palle inattive ed ho messo Edmilson per questo, inoltre Benassi ha preso una botta che non la ha fatto giocare bene e ho messo Dabo”.

Il rigore lo avrebbe dato?
“Mi è piaciuto molto quello che ha detto Florenzi, lo si può dare come non lo si può dare”.

INTERVALLO

BIRAGHI A SKY SPORT

Ancora una conferma che il reparto difensivo della Fiorentina è un ottimo reparto…
“Si stiamo tenendo molto bene col fatto che la nostra filosofia è che il difensore è il primo attaccante”.

Nel secondo tempo più spazio e possibilità di far male?
“Dovremo sfruttare le occasioni che avremo nel secondo tempo con lo spazio che ci concederanno”.

PRE PARTITA

ANTOGNONI A ROMA TV

“La Fiorentina rappresenta tutta la mia vita, sono 47 anni che vivo questi colori, prima da protagonista poi dall’esterno, ma con la stessa volontà e stessa passione che avevo da giocatore. La Fiorentina di oggi è una squadra giovane, la più giovane, le peculiarità sono: squadra brillante, propositiva, una squadra che cerca di fare la partita, anche se incappa in situazioni particolare. Le squadre che vengono a Firenze si chiudono, e soffriamo un po’ le ripartenze, poichè cerchiamo spesso di giocare la partita. Sarà una bella bella partita, perchè scendono in campo giocatori importanti. La Roma sta facendo un’ottima Champions, la rispettiamo ma anche noi abbiamo bisogno di fare un’ottima partita. La Roma è sempre una squadra difficile da incontrare, ha dei giocatori importanti e noi ci troviamo meglio con squadre di un certo livello, squadre che giocano a calcio, piuttosto che con squadre che cercano di difendersi. Sarà una partita aperta, non saprei dare un risultato secco”.

ANTOGNONI A SKY SPORT

Il tridente della Fiorentina è partito bene ma poi pian piano si è rallentano, è un problema ora?
“No assolutamente perchè sono tre ragazzi giovani ed hanno bisogno di tempo, Pjaca su tutti dato che è arrivato questa estate”.

C’è Batistuta a Firenze in questi giorni che ha detto che vuole diventare un elemento chiave di questa Fiorentina…
“Sono amico di Gabriel e sa benissimo che prima c’è il numero 10 e poi il numero 9 Gabriel”.

VERETOUT A ROMA TV

Pioli ha detto che la Fiorentina deve essere più continua nel corso della gara…
“Si, dobbiamo esserlo in quello che facciamo. Nelle ultime due partite non abbiamo ottenuto i tre punti ma sono state tutte partite complicate. Abbiamo saputo non perdere ed essere efficaci in difesa, dobbiamo esserlo anche in attacco per conquistare i tre punti stasera”.

Gerson, Pjaca e Simeone sono andati in panchina nelle ultime partite, sono giovani, che consigli ti senti di dargli?
“Sono stati in panchina perchè abbiamo una rosa lunga con giocatori buoni, sono tutti bravi, possono giocare qualsiasi partita. Sta a noi fare il nostro meglio in settimana per giocare nel weekend”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here