INTER ROMA, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dell’attaccante giallorosso Stephan El Shaarawy in occasione di Inter-Roma, match valido per la 33esima giornata di Serie A.

POST PARTITA

EL SHARAWY A ROMA TV

Finalmente la doppia cifra: sensazioni?
“Personalmente grande soddisfazione. Lo avevo da inizio stagione come obbiettivo e sono contento. Come lo sono, ma in parte della prestazione della squadra. Potevamo fare meglio dal punto di vista del gioco”.

Rammarico per il punto?
“Rammarico no, ma è un punto veramente importante in chiave Champions, anche perché i risultati delle altre tengono tutto vivo. L’aspetto positivo è che abbiamo giocato senza far calcoli e l’atteggiamento difensivo ha pagato”.

Adesso con i tuoi gol puoi portarci al quarto posto…
“Il nostro obbiettivo è giocare la Champions. Dobbiamo lottare fino alla fine, come abbiamo fatto in queste ultime partite. Servirà nelle prossime sfide cercare di tenere più il pallino del gioco e il possesso palla”.

Cosa è cambiato tra primo e secondo tempo?
“È stato merito dell’Inter per l’atteggiamento del secondo tempo. Ci hanno messo sotto e abbiamo avuto qualche difficoltà in più a giocare palla a terra. Ci siamo appoggiati molto a Edin che è stato bravissimo per tutta la partita”.

Sugli episodi arbitrali dubbi?
“C’è il Var che cerca di aiutare. Non so cosa abbia valutato ma non posso dire nulla. Su Kolarov forse una leggera spinta c’è stata. Però conta il campo e ci portiamo a casa questo punto”.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here