PINZOLO – Prima doppia seduta del ritiro a Pinzolo per gli uomini di Luciano Spalletti. I giallorossi, già scesi in campo stamattina alle 9.30, si ritrovano sui ciuffi d’erba del Campo A alle 17.30, per proseguire la preparazione estiva.

Dopo mezz’ora di riunione tecnica in palestra, i giocatori sono scesi sul Campo A per una breve partitella di pallamano. Segue un match a campo ridotto, dominato da Dzeko grazie ai quattro gol siglati sotto l’entusiasmo dei tifosi presenti. Spalletti, dopo aver dissetato i suoi, ha orchestrato una lezione tattica sui movimenti a centrocampo, prima di dividere nuovamente la squadra in due gruppi (esercizi su schemi difensivi e palleggio tra le sagome sul terreno di gioco). Da segnalare la botta rimediata da Edin nel corso della partitella (subito superata) e quella più dolorosa di Salah, uscito dal campo con del ghiaccio sul ginocchio sinistro. Appuntamento con la prossima seduta a domattina, ore 9.30.

dagli inviati a Pinzolo
Cotumaccio-Miele-Prosperi

LA CRONACA

Ore 19.00 – Lo staff di Spalletti sgombera il campo. Dopo un’ora e mezza di allenamento si chiude la seduta pomeridiana.

Ore 18.55 – Squadra divisa nuovamente in due. Una parte, sotto gli ordini di Baldini, svolge esercizi su schemi difensivi; l’altra svolge esercizi di palleggio attraverso le sagome posizionate sul terreno di gioco.

Ore 18.50 – Problemi per Salah, che necessita di ghiaccio sul ginocchio sinistro.

Salah_Ghiaccio

Salah_Spalletti

Ore 18.50 – Autografi per il Capitano a fine allenamento.

Ore 18.20 – Esercizio difensivo sulla lunghezza di squadra. Gli ordini di Spalletti prevedono scambi di palla dal portiere, al difensore fino all’intermedio. La difesa avversaria, all’ultimo passaggio, deve scappare indietro mentre la difesa che attacca deve salire a centrocampo.

Ore 18.30 – Totti corre per la prima volta sui campi di Pinzolo. Il Capitano calca il manto erboso del Campo B svolgendo diversi giri di campo. Una tifosa gli urla: “Ti voglio vede’ anche il prossimo anno!”, Francesco risponde con un sorriso.

Totti

Ore 18.15  – Rudiger lascia in anticipo l’impianto sportivo d’allenamento. Finisce 4-2 per i neri la partitella a campo ridotto (quattro gol di Dzeko contro le reti di Di Livio e Salah), tra gli applausi scroscianti dei circa 150 tifosi presenti.

Staff_Spall

Ore 18.15 – Lobont incita i suoi compagni di squadra a gran voce. Gran parte dei richiami sono diretti a Iturbe: “Forza, non ti fermare dai!”.

18.10 – Quattro gol per il bosniaco, scatenato in campo. La botta rimediata sul primo gol è ormai acqua passata, l’ex City segna in tutti i modi.

Ore 18.00 – Edin Dzeko segna per i neri, ma nel girarsi spalle alla porta rimedia una botta. Il bosniaco è claudicante per diversi minuti.

Ore 17.55 – Partitella a campo ridotto per i giallorossi. Arbitra Spalletti.

Bianchi: Lobont, Torosidis, Gerson, Perotti, Di Livio, Ponce, Salah, Paredes, Marchizza, Mario Rui.

Neri: Alisson, Dzeko, Seck, Palmieri, Strootman, Iturbe, Ricci, Vainqueur, Gyomber, Zukanovic.

Gruppo

Ore 17.45 – I giallorossi, divisi in due gruppi, giocano una partita di palla a mano. Ogni 15 passaggi Spalletti ordina 15 flessioni, grande intensità sui ciuffi d’erba per i giocatori.

Torello

Ore 17.40 – Spalletti indossa gli scarpini: ora anche il mister è pronto per l’allenamento sul campo principale.

CampoB

Ore 17.30 – Chiusa la riunione tecnica, c’è il via libera di Spalletti per inaugurare la seconda seduta giornaliera d’allenamento. I giocatori si dirigono al Campo B, Skorupski lavora in palestra.

Lavagna2

Ore 17.25 – Entrato in palestra, il mister giallorosso prende una lavagna e la trascina dentro. Riunione in vista per i suoi ragazzi, prima della seconda seduta giornaliera.

Ore 17.20 – Arriva Manolas, in compagnia di Spalletti. Il greco ha rimediato ieri una botta al ginocchio sinistro ed è ora in fase di osservazione.

Manolas_Spalletti

Ore 17.12 – Arriva Salah. Zukanovic si ferma a firmare autografi. Presente con i giocatori anche il direttore generale Mauro Baldissoni, spesso in compagnia della rosa.

Ore 17.10 – Arrivano i portieri. Lobont, come accade spesso nel corso degli allenamenti, è accolto dall’ironia dei tifosi: “Hai rinnovato pure quest’anno, eh?”.

Ore 17.00 – Strootman, Seck e Ponce sono già al lavoro in palestra, precedendo i loro compagni di mezz’ora. Presenti anche Di Livio, Soleri e Marchizza della Primavera.

Strootman_Ponce

Ore 16.50 – Lo staff di mister Spalletti, in polo arancione e berretto d’ordinanza, prepara il campo con largo anticipo.

Preparazione_Allenamento

(fine)

dagli inviati a Pinzolo
Cotumaccio-Miele-Prosperi

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here