Romanews-Dzeko-Roma-Inter.
Foto Getty

DE GRANDIS ICARDI DZEKO – Il caso Inter, la trattativa con Roma e Napoli e anche Dzeko: questi gli argomenti affrontati da Stefano De Grandis, giornalista di Sky Sport.

Il caso Icardi: l’Inter e Antonio Conte

“La rottura tra Icardi e Antonio Conte è basata sulla disciplina più che sull’identità tattica secondo me. Dzeko e Icardi sono due che giocano bene ma sono diversi, uno collabora e lavora più per la squadra, l’altro è un attaccante d’area”

Icardi alla Roma, il pensiero di De Grandis

“Non lo so, magari Wanda Nara preferisce Roma per una questione di lavoro. Il Napoli è più avanti della Roma a livello generale, sta facendo un mercato di un certo tipo. È anche vero che Icardi alla Roma viene valutato 80, allora Dzeko può avere un’alta valutazione”.

Su Dzeko e Silvano Martina, agente dell’attaccante

“Ho letto che Martina avrebbe detto alla Roma: ‘Conviene tenere Dzeko che magari è svogliato?’ Ma come svogliato? L’hai firmato te il contratto da 5 milioni a stagione! Per me è scandaloso, ma è una situazione generale. È clamoroso che un giocatore giochi svogliato perché voglia andare da un’altra parte”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

4 Commenti

  1. Prtpp sono viziati e di uomini veri ce ne sono pochi in quel contesto ….a me quello che vuole dzeco lascia il tempo che trova solo un anno e mezzo fa era stato venduto a 35 al chelsea e noi abbiamo dovuto avallare alle sue scelte …ed ora c dovremmo rimettere ….2 volte? ..il signor dzeco dovrebbe avere piu riconoscenza visto che quando l abbiamo preso nn lo voleva ne conte ne nessun altro….

  2. A De Grandis…ma te lo ricordi un certo Cannavaro all’Inter? Se devo vedere il Dzeko della passata stagione da febbbraio a giugno meglio che vada via…
    Il professionista e’ un’altra cosa…

  3. Ma Stefano De Grandis non è quello che si fa i selfie con Lotito e che dice tutti gli anni che anche la Lazio è da Champions?… Finora, peraltro, come si fa dire che Dzeko ha giocato “svogliato”, col Real mi pare non lo abbia fatto, quindi è assurdo fare un processo alle intenzioni. Si vedrà nel caso Dzeko dovesse rimanere. E De Grandis pensasse a Durmisi e a Wallace o a quanto potrebbe essere “svogliato” Milinkovic Savic se si dovesse fare un altro anno di Lazio. O questo discorso vale solo per Dzeko, fatemi capire?

  4. A Dzeko si può rimproverare una buona parte della stagione passata ma non era un problema solo suo, tutta la squadra girava male di testa e di gambe, ci credo che Dzeko fosse incazzato con la società, non lo scuso ma lo capisco, tutti avevano capìto che era il momento di alzare l’asticella invece quel cane di DS genio di Siviglia ha lanciato del tritolo sulla squadra, demolendola mentre si poteva migliorare con 4/5 acquisti sensati, considerando gli incassi arrivati dal piazzamento Champions fino alla semifinale, potevamo salire un gradino e invece ci ha riportato all’età della pietra, lo avevano capito tutti tranne lui, scrivetelo nei libri di storia del calcio, sui muri, nell’etere, deve restare una macchia indelebile nella vita e nella carriera di quel brocco presuntuoso MONCHI VERGOGNATI INCOMPETENTE MESCHINO E CODARDO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here