Colantuono-Roma-Romanews
Foto Getty

COLANTUONO ZAPPACOSTA – Stefano Colantuono, ex allenatore tra le altre di Atalanta e Torino, è intervenuto durante sulle frequenze di di TeleRadioStereo. Queste le sue parole:

SU ZAPPACOSTA – “E’ un giocatore che conosco bene come Spinazzola. Sono cresciuti e sono migliorati negli ultimi anni, Davide ha grandi qualità fisiche ed è un ragazzo molto serio. Il Chelsea non lo avrebbe portato a Londra se non fosse stato un giocatore di livello. E’ anche relativamente giovane ed è nella fase migliore della sua carriera, ovviamente non si aspettava di giocare così poco a Londra ma a Roma può fare bene. E’ un giocatore che si adatta e potrebbe fare coppia con Florenzi. E’ un acquisto che ci sta”.

SERIE A E JUVENTUS – “La Juve rimane la squadra da battere con l’Inter che si è avvicinata ulteriormente rispetto gli ultimi anni, ha una rosa competitiva ed un nuovo allenatore che aggiungerà qualcosa. Anche il Napoli ha fatto bene e si muoverà ancora sul mercato. La Roma è una squadra giovane ma se i ragazzi manterranno le aspettative tra qualche anno i giallorossi avranno una squadra molto forte. Ancora non la vedo pronta a competere per il vertice però, con il Milan e la Lazio dovrà lottare per il quarto posto. A Torino hanno chiuso un ciclo in cui hanno vinto sempre e sono andati vicino anche alla Champions League, credo abbiano scelto un allenatore importante con una filosofia precisa. Le società e i tifosi vogliono vincere a prescindere, non significa necessariamente farlo con il bel gioco. E’ un qualcosa in più ma chi vince ogni anno ha comunque fatto meglio delle altre. Allegri è stato attaccato ingiustamente, non si può attaccare un allenatore che negli ultimi anni ha vinto solo lui”.

SU FLORENZI – “Nella mia visione e per come lo conosco è un ragazzo che dove lo metti sta. E’ un tipo di giocatore che serve a chiunque e può colmare le diverse lacune che si possono creare durante la stagione visti i tanti appuntamenti. Negli ultimi anni ha giocato da terzino e può continuare lì ma all’occorrenza può anche avanzare ed essere un’arma in più per la Roma”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here