DITE LA VOSTRA – Torna lo spazio dedicato a voi lettori, all’interno del quale potrete esprimervi liberamente sulle partite concluse e su quelle in arrivo; una sezione in cui potrete commentare i temi caldi in casa Roma . Ecco i vostri messaggi spediti dopo la gara contro il Catania. Continuate a scriverci all’indirizzo tifosi@romanews.eu (ricordate di essere sintetici – max 5 o 6 righe – e di firmarvi, con nome/nickname, città e/o quartiere di provenienza) e  lo inseriremo nella nostra rubrica…

Partita matta come ha detto il mister, più di quello che si è fatto non si poteva fare. Il gruppo sembra sempre più convinto e la stima dei giocatori verso Luis Enrique è un bel segno per il futuro. Un solo appunto: Greco non è da Roma come fa il Mister a non vederlo?
Gianni da Gela

In 25 minuti in un campo come Catania vogliono dire solo calci senza la o. Compensa il fatto che i nostri hanno saputo contrastare gli attacchi FISICI. Tagliavento deve fare assolutamente una vacanza, la faccia che ha fatto quando ha ammonito Pjanic per proteste (mentre Borini è stato SCALCIATO al limite dell’area) la dice lunga. Si sta iniziando a vedere il vero carattere di questo gruppo, piano piano si iniziano a vedere giocatori pronti a concludere davanti alla porta e non lentezza con passaggi indietro al portiere, molto più pressing per togliere le idee agli avversari e gente che non ha paura di puntare l’avversario. Il fatto di far giocare Piscitella fa capire che non guarda in faccia a nessuno!!! Daje Luis e sempre FORZA ROMA!!!
Nello Da Roma

spolli scandaloso, rifila un calcione a borini, rimane a terra per 5 minuti, poi 3 minuti dopo simula ancora al limite dell’area nostra. greco manco le rimesse laterali e bojan per 30 minuti ha piu chance di segnare di piscitella sicuro. pero’ avanti cosi dai spazio ai giovani e fiducia al tecnico
simone da dublino

Luis Enrique per me ha fatto bene ha schierare Piscitella…probabilmente Bojan incide di più con le difese già stanche. Purtroppo in 25′ difficilmente si riesce a far qualcosa ma complimenti alla squadra cxhe ce l’ha messa tutta!!!!! Forza e Coraggio perchè questo è un punto guadagnato!!!!!!!!!!!!
Matteo

Peccato, ma in 25′ non si puo fare proprio niente. Tagliavento doveva fermare la prima partita dopo il primo tempo, perche oggi le squadre, senza i ritmi alti e bassi di livello fisico che sempre esistono normalmente durante una partita, non lasciano molto spazio per un risultato oltre di quello che gia era… Io godo ancora la vittoria contro i burini, ora continuamo ‘sto ritmo- 3 punti a casa, e almeno 1 in trasferta. Grande Lamela, gli serve un po’ di piu arroganza in duello, ma diventera l’arma in piu. Forza Roma da Croazia!
Goran

Che formazione!!!!!!! Ma dico io… Nelle partite importanti non si deve provare… Ma mettercela tutta!!!! Caro luis….. Doveva esserci bojan dal primo minuto e non piscitella….
Giuliano da nettuno

Caro Luis, ma che formazione è con Piscitella e sopratutto Greco che non ne indovina una. Vabbè, siamo alle solite!!!!
Francesco

Catania per la Roma è sempre stato un campo difficile,sono stati bravi ha non cadere nelle provocazioni e in 25 minuti loro hanno giocato solo ha dare calci.
GIOVANNI

Basta con Tagliavento, che da parecchio tempo fa sempre il duro con la Roma. Il fallo di Spolli su Borini, ad esempio, era netto e da cartellino giallo. Invece ha ammonito Pianic per le giuste proteste.
Giovanni

Questa volta voglio anticipare tutti, anche perchè parlare dopo e troppo facile, ho visto un  Luis Enrique molto sicuro nel post partita del dopo inter, questo lascia pensare che il lavoro svolto trova delle conferme in quello che è l’idea della squadra che vuole, sia nell’atteggiamento e nella attenzione durante la gara, forse sarà prematuro parlarne ma secondo il mio personale punto di vista si sta delineando la gerarchia del gruppo che sta assimilando il credo di ciò che intende imporre lo staff tecnico con a capo Luis Enrique, la cosa che mi ha impressionato in particolar modo e la crescita e la maturazione di elementi giovani come Jose Angel, Erik Lamela che sembra abbiano assunto una mentalità da veterani. Ancora complimenti a tutto il gruppo di lavoro ed un grazie ai dirigenti dell’area tecnica innovatori nel modo di proporre il calcio come una cultura che ha sempre distinto Roma  “culla di grande civiltà” che ha sempre superato ogni difficoltà distinguendosi da tutto e da tutti inclusi coloro che sanno solo criticare a prescindere. SEMPRE E SOLO FORZA ROMA !
Umberto

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here