AIRC – L’AIRC 1971 da’ il benvenuto al Roma Club Corciano in provincia di Perugia. Ai soci del club il “GOOD LUCK”, per la nuova avventura da tutto il Centro di Coordinamento.
Questa è la lettera di presentazione, inviataci dal Presidente del Club Alberto Febbraro che riceviamo e pubblichiamo:
La più giovane è Viola, appena 7 mesi. La più anziana invece si chiama Vittoria ed ha 77 anni. Sono già 76 gli iscritti al nuovo ‘Roma club Corciano’, un bellissimo borgo medievale alle porte di Perugia, che ha una gradissima fede giallorossa. Siamo già tanti – spiega il presidente, Alberto Febbraro, romano e romanista doc, – ma viaggiamo a vele spiegate verso quota cento. Il nostro è stato un debutto con i fuochi d’artificio che ha raccolto un inaspettato successo alla sua prima uscita. Noi tifosi della ‘Magica’ di Corciano e Mantignana, infatti – continua – abbiamo deciso di dare fondamento alla passione romanista che ci accomuna fondando un club ufficiale. Tutto è nato da un’idea mia e di Massimiliano Argenio. Abbiamo raccolto subito 76 iscrizioni ma abbiamo già molte altre richieste e contiamo presto di sfondare quota cento tesseramenti. Voglio solo sottolineare – afferma – che sia a Corciano che a Mantignana c’erano molte perplessità sul fatto che avremmo potuto farcela. E invece siamo i primi ad avere fondato un club ufficiale di una squadra blasonata…“. I due paesi fanno parte dello stesso comune, Corciano appunto, che ormai ha raggiunto 20mila abitanti ma che in alcuni suoi borghi mantiene intatta la bellezza medievale e quel senso si appartenenza alla comunità che contraddistingue realtà tutto sommato piccole come questa. Chi volesse avere informazioni o iscriversi può mandare una mail a romaclubcorciano@virgilio.it. Questo il consiglio direttivo: presidente Alberto Febbraro, vice Massimiliano Argenio, segretario Paolo Spaterna; consiglieri Giuliano Urbani, Alessandro Marchesi, tesoriere Carla Nucci. Collegio sindacale: Vania Vivaldi, Claudio Gianageli, Fabio Ginocchini. Probiviri: Francesco Paoloni, Luca Marchesi, Dino Battelli.
NOTIZIE SU CORCIANO: Tipico castello medioevale umbro, sorge a 13 chilomteri da Perugia sulla statale 75 bis per Siena. Il caratteristico “borgo”, racchiuso nella sua alta cinta di mura, lunga quasi un chilometro, conserva ancor oggi numerose testimonianze storiche e artistiche, segni tangibili di una comunità un tempo molto attiva.
Passeggiando lungo l’anello murario si può godere di un vastissimo panorama che, valorizzato dall’imponenza del vicino e verdeggiante Monte Malbe, spazia dal Monte Amiata fino a Todi, estendendosi dal Trasimeno ai Monti Tezio ed Acuto”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here