UFFICIALE. Luca Pellegrini rinnova fino al 2022: “Ho voluto fortemente la Roma”. Monchi: “Esempio di dedizione al lavoro”

8

UFFICIALE RINNOVO LUCA PELLEGRINI – L’AS Roma è lieta di annunciare di aver raggiunto l’accordo per il rinnovo contrattuale fino al 30 giugno 2022 con Luca Pellegrini.

Il 19enne terzino sinistro, entrato nel settore giovanile giallorosso nel 2011-12, ha conquistato uno Scudetto, una Coppa Italia e una Supercoppa con la Primavera. Dall’inizio di questa stagione fa parte della prima squadra.

Ecco le parole di Pellegrini poco dopo la firma: “Ho voluto fortemente la Roma e questo rinnovo, chi mi conosce lo sa. Non è facile esprimere una sensazione così bella, spero di poterlo fare in campo”.

“Luca è un esempio di dedizione al lavoro e voglia di migliorarsi, valori molto importanti all’interno del nostro club”, ha dichiarato il direttore sportivo Monchi. “Per questo motivo, il rinnovo intende premiare una persona nata e cresciuta calcisticamente qui, che ha fatto suoi i valori della Roma”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

8 Commenti

  1. Anzitutto mi auguro possa essere definitivamente guarito dai brutti infortuni che ha avuto. Dopodiché, date anche le cifre trapelate circa il suo rinnovo (800/900mila euro a stagione, quanto Under in pratica), mi aspetto che questo ragazzo il prossimo anno sia la riserva di Kolarov, sperando che negli anni possa maturare e diventare il titolare.

    • A meno che tu non sia uno che segue i campionati giovanili (il che conta zero, visto che gente come Cerci e Corvia facevano i fenomeni e poi in serie a hanno fatto le comparse) vorrei sapere quando e dove lo hai visto giocare per dire che siamo davanti a un campioncino?

      • se non si guasta nel crescere è un modo di dire Toscano per dire che ci sono le premesse che diventi un campioncino.Quanti ne conosci che a quell’eta’ la societa’ gli fa quel contratto,o sono rinco o forse le premesse ci sono tutte non credi?se poi tu sai qualche cosa che io non so puoi sempre illuminarmi.Comunque per Corvia hai ragione,ma Cerci a detta di tutti è stato dopo Totti il piu’ grande talento della Roma,ogni volta che stava per esplodere si è rotto,nonostante questo ha fatto una carriera piu’ che dignitosa.

        • Al contario di te io non so proprio nulla, quindi non faccio il sapientone, sei tu che definisci già “campioncino” uno che ha ZERO MINUTI in serie A, spero che sia come dici, per ora, le cifre che gli sono state concesse sono più che immeritate, Florenzi dopo un’ottima stagione a Crotone e i primi gol in serie a prendeva cmq di meno, ci sono giovani che sono stati spediti in prestito tra serie b e c tipo Caprari, Ciciretti, Viviani, Politano che manco ora che sono affermati guadagnano come Pellegrini, il colmo… poi però ci chiediamo perchè in estate siamo costretti sempre a vendere per risanare il bilancio… l’ha detto chiaramente Angeletti ieri all’assemblea degli azionisti: “La società spende oltre quello che dovrebbe in costi del personale” tradotto, significa che cederemo un altro pezzo anche quest’anno in estate… ma l’importante è fare un bel quinquennale da 3,5/4 al sopravvalutatissimo Florenzi no?
          Per quanto riguarda Cerci, se 2 anni boni a Torino significano carriera più che dignitosa, allora me arendo.

  2. Ho l’impressione che tu giochi con le parole e i termini.Io non ho parlato di Florenzi e se ti interessa sono d’accordo che sia sopravalutato.Per quanto riguarda Pelllegrini forse dimentichi che era a scadenza di contratto,per cui o lo perdevi a zero euro o lo pagavi un po’ di piu’,è lo stesso motivo per cui hai dato 6,5 milioni a DeRossi per 5 anni.se Mi accusi di essere sapientone ma io ho espresso solo un giudizio personale ,condivisibile o meno,cosi’ come hai fatto tu e non per questo ti ho accusato di niente,se era un modo per esprimere un antipatia potevi trovare un altra scusa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here