Udinese, Oddo chiede il cambio di marcia per sognare l’Europa

0

UDINESE ROMA, L’AVVERSARIA – Dacia Arena con vista Kharkhiv. Questo attende la Roma domani, quando alle ore 15.00 affronterà in trasferta l’Udinese di Massimo Oddo, a quattro giorni dalla sfida di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Nonostante il richiamo della competizione europea, i giallorossi non dovranno distrarsi ed approcciare alla partita contro i friulani con la massima concentrazione, in cerca di riscatto dopo la sconfitta subita per 2-0 nell’ultimo turno per mano del Torino di Mazzarri.

ODDO ED IL CAMBIO DI MARCIA – Per i tifosi dell’Udinese il 20 novembre è stato un giorno da segnare sul calendario: Massimo Oddo diventa il nuovo allenatore bianconero. Il suo compito non è facile: invertire una tendenza negativa di 8 sconfitte nelle prime 12 giornate sotto la guida Del Neri. Con l’ex tecnico del Pescara la musica cambia: 21 punti in 11 partite, solo Napoli e Juventus hanno fatto meglio. Tutto ciò puntando su alcuni giocatori che durante la prima gestione tecnica non avevano brillato, come ad esempio Lasagna e Barak, adesso veri e proprio pilastri della squadra friulana. Nonostante questo però, nelle ultime 6 uscite c’è stata una frenata, con il ruolino di marcia di 1 vittoria 3 pareggi e 2 sconfitte. Andamento che hanno stoppato sul nascere i sogni europei dei bianconeri, anche se non è detta l’ultima parola. La voglia di riprendere il cammino perduto è tanta, come testimoniato dalle parole di Oddo in conferenza stampa: “La Roma ha bisogno di punti ma troverà una squadra pronta a rilanciarsi e riprendere il cammino iniziato, consapevoli che servirà una grande partita”.

COSI’ IN CAMPO – Scelte limitate in attacco per Oddo, che deve fare i conti con l’infortunio muscolare di Lasagna. Spazio dunque al consueto 3-5-2 con davanti De Paul insieme ad uno tra Maxi Lopez e Perica. Da tenere d’occhio il centrocampo dei bianconeri, dotato del brillantissimo Barak, ma anche di giocatori del calibro di WidmerBehrami e Jankto con Fofana pronto a togliere il posto ad uno dei tre. Ballottaggio sulla fascia sinistra tra Pezzella ed Adnan, sulla destra spazio a Widmer.

PROBABILE FORMAZIONI

UDINESE (3-5-2): 1 Bizzarri; 17 Nuytinck, 5 Danilo, 3 Samir; 27 Widmer, 72 Barak, 85 Beharmi, 14 Jankto, 53 Adnan, 10 De Paul, 20 Maxi Lopez.
A disp.: 22 Scuffet, 25 Borsellini, 11 Zampano, 4 Angella, 19 Larsen, 97 Pezzella, 23 Hallfreddson, 13 Ingelsson, 99 Balic, 6 Fofana, 18 Perica.
All.: Oddo

BALLOTTAGGI: Nuytinck-Larsen, Adnan-Pezzella, Maxi Lopez-Perica
IN DUBBIO: –
INDISPONIBILI: 15 Lasagna (lesione al bicipite femorale), 23 Hallfreddson (botta al ginocchio)

DIFFIDATI: 72 Barak, 18 Perica
SQUALIFICATI: –

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here