Trigoria, scarico in palestra per chi ha giocato ieri: tanti dubbi in vista del Porto

2

ALLENAMENTO ROMA – Non c’è molto tempo per festeggiare i tre punti di ieri con il Chievo. La Roma, infatti, deve subito tuffarsi sul campo, dove martedì la aspetta il Porto, nel match valido per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. La squadra si è ritrovata alle 11 al centro sportivo Fulvio Bernardini per preparare la sfida ai portoghesi: classico lavoro di scarico in palestra per chi ha giocato contro il Chievo, mentre gli altri hanno svolto lavoro sul campo. Manolas, Pellegrini e De Rossi svolgono un lavoro individuale programmato. Seduta individuale per Cengiz Ünder, Perotti e Olsen. Contro il Porto molti dubbi per Di Francesco: Olsen e Manolas sono in dubbio, se non dovessero farcela pronti Mirante e uno tra Jesus e Marcano. In mezzo al campo si rivedono De Rossi e Pellegrini. Davanti sicuri di giocare Dzeko ed El Shaarawy, a destra se la giocano Zaniolo e Florenzi.

Prossimo impegno: Roma-Porto, martedì 12 febbraio allo Stadio Olimpico, andata degli ottavi di finale di Champions League.

PROBABILE FORMAZIONE

ROMA (4-3-3): 83 Mirante; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 4 Cristante, 16 De Rossi, 7 Pellegrini; 22 Zaniolo, 9 Dzeko, 92 El Shaarawy
A disp.: 63 Fuzato, 77 Greco, 3 Jesus, 2 Karsdorp, 15 Marcano, 18 Santon, 42 Nzonzi, 27 Pastore, 19 Coric, 14 Schick, 34 Kluivert.
All.: Eusebio Di Francesco

BALLOTTAGGI: Jesus-Manolas, Zaniolo-Kluivert, Nzonzi-Cristante, Schick-Zaniolo
INDISPONIBILI: 8 Perotti (problema al polpaccio sinistro), 17 Under (sospetta lesione retto femorale destro)
IN DUBBIO: 1 Olsen (problema al polpaccio), 44 Manolas (problema al pube), 14 Schick (fastidio al flessore).
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: –

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

  1. Sarebbe da pazzi schierare Florenzi titolare alto a destra e Zaniolo in panchina… poi magari Florenzi segna e sarò pronto a chiedergli scusa mooolto volentieri, ma mi sembra quasi improbabile purtroppo 😞

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here