Trigoria, quinto giorno di ritiro. Seduta mattutina tra campo e palestra: esercitazioni tattiche per ruolo

0

ALLENAMENTI AS ROMA – Quinto giorno di ritiro a Trigoria. La squadra ha iniziato la seduta mattutina intorno alle 9.30 con degli esercizi in palestra. Intorno alle 10.00, è iniziato il lavoro sul campo: primi a scendere sul terreno da gioco i centrocampisti e gli attaccanti che hanno svolto un lavoro finalizzato a migliorare la fase offensiva, con Schick e Kluivert apparsi in grande spolvero. Alle 11.00 è stato il turno dei difensori con un focus sui movimenti della linea difensiva. Alle 12.00 è tempo della presentazione di due nuovi acquisti: Santon e Mirante.

da Trigoria
Alessandro Tagliaboschi

ROMANEWS.EU SEGUE IN TEMPO REALE L’EVENTO

LA CRONACA DELL’ALLENAMENTO:

Ore 11.40 – Termina la seduta d’allenamento.

Ore 11.39 – Rick Karsdorp lascia il campo senza uno scarpino e con vari cerotti sul piede sinistro. Probabilmente si tratta di alcune vesciche per il terzino olandese.

Ore 11.35 – Ultima parte dell’allenamento con una sorta di attacco contro difesa. Lo staff tecnico più Luca Pellegrini e Manolas, attaccano la linea difensiva composta da Florenzi, Bianda, Jesus e Santon.

Ore 11.33Di Francesco elogia i movimenti difensivi di Marcano: “Bravissimo Ivan!”.

Ore 11.30 – Ad assister alla seduta d’allenamento Monchi e Massara.

Ore 11.20 – I difensori lavorano sui movimenti della linea difensiva. Di Francesco chiede ai terzini di stare stretti verso i centrali. La prima linea a quattro è composta da: Karsdorp, Manolas, Marcano, Luca Pellegrini. Seconda linea difensiva: Florenzi, Bianda, Juan Jesus, Santon.

Ore 11.10Schick e Under si trattengono in campo per calciare alcuni rigori, mentre Perotti si allena con dei tiri dalla distanza.

Ore 11.09 – Iniziano gli esercizi di mobilitazione con skip laterali e frontali. Terminano l’allenamento centrocampisti e attaccanti che lasciano il terreno di gioco.

Ore 11.05 – Anche il gruppo di difensori ha terminato il lavoro di forza in palestra e ora raggiunge il campo.

Ore 10.55 – In grande spolvero Kluivert che finalizza positivamente ogni azione manovrata. Mister Di Francesco accompagna ogni azione della squadra, incitando in particol modo l’olandese che non delude le aspettative.

Ore 10.50Coric sistemato come mezzala sinistra di centrocampo Pastore e Strootman.

Ore 10.38 – Non solo esercizio tattico ma anche di pressing. Appena è terminata l’azione manovrata, il mister chiama subito il pressing in alcune zone di campo.

Ore 10.35 – Inizia il lavoro tattico. Esercizio sullo sviluppo della manovra offensiva con  triangolazioni e sovrapposizioni delle mezzali. Esercizio fatto bene dai ragazzi e Di Francesco lo riconosce: “bravi ottimo!”.

Ore 10.25 – Inizia il lavoro in campo per centrocampisti e attaccanti. Si inizia con esercizi sulla mobilità, skip basso e slalom tra i paletti.

Ore 10.15 – Cambio tra il primo e il secondo gruppo. Ora è il turno dei difensori che svolgeranno il lavoro di forza in palestra. Scendono in campo centrocampisti e attaccanti.

Ore 10.00 – Allenamento sul “campo B” per i portiere che continuano il lavoro sulle prese alte con il preparatore Savorani. Fa il suo ingresso anche mister Di Francesco.

Ore 9.50 – Dopo il lavoro in palestra, la squadra scenderà per un lavoro sul campo.

Ore 9.45 – Squadra divisa in due gruppi. Il primo composto da attaccanti e centrocampisti: Coric, Cristante, De Rossi, Defrel, Dzeko, El Shaarawy, Kluivert, Pastore, Lorenzo Pellegrini, Riccardi, Schick, Perotti, Strootman e Under. Si lavora in palestra sulla forza. Alle 10.15 arriverà il secondo gruppo composto dai difensori. Non sono presenti Verde, Antonucci e Gerson che svolgono lavoro individuale, mentre per Gonalons problemi intestinali.

Ore 9.30 – Entrano in campo i portieri in compagnia del preparatore Savorani.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here