Tiki Tattica Roma-Torino. Finalmente Schick: vai Patrik, è la tua occasione

0

TIKI TATTICA ROMA TORINO – Ventisettesima giornata del campionato di Serie A: la Roma, sul palcoscenico dello stadio Olimpico, affronta il Torino. I giallorossi vengono dalla clamorosa vittoria di Napoli che ha consegnato loro il terzo posto; mentre i granata di Mazzarri, dopo una serie positiva di 5 partite, hanno rallentato e sono reduci da due sconfitte contro Juventus e, quella mal digerita, con il Verona.

GLI SCHIERAMENTI – Di Francesco, dopo l’esaltante vittoria contro il Napoli, conferma il 4-3-3 e Mazzarri gli va dietro: anche il Torino scenderà in campo con lo stesso modulo. In casa giallorossa, il tecnico abruzzese dovrà rinunciare a Fazio e Dzeko, entrambi squalificati: sarà la grande occasione di Schick che, insieme a Under e uno tra El Shaarawy e Perotti, formerà il tridente titolare. Dall’altra parte, l’unico dubbio riguarda Niang, operato al naso ed ancora in forse. Il reparto offensivo è completato da Iago Falque e Belotti.

LA CHIAVE – Roma e Torino si schiereranno con due moduli speculari. I duelli individuali la faranno da padrone: molto importante sarà la capacità dei giallorossi di tenere il pallino del gioco e, soprattutto, di affondare il colpo. Il centrocampista centrale che Di Francesco sceglierà di schierare in mezzo al campo, probabilmente De Rossi, avrà il compito di distribuire palloni, cercando di creare presupposti interessanti da sfruttare grazie alla velocità sulle fasce ed alla presenza all’interno dell’area di rigore. Al contrario, i granata imposteranno una gara prettamente difensiva, basata sul recupero palla e sul contropiede.

Mattia Emili

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here