Tiki Tattica, Roma-Chievo: Pellegrini e Cristante alla riscossa, Stepinski il pericolo gialloblu

0

TIKI TATTICA ROMA CHIEVO – Quarta giornata del campionato di Serie A: la Roma, sul palcoscenico dello stadio Olimpico, affronta il Chievo. I giallorossi dovranno dare risposte importanti dopo gli stop contro Atalanta e Milan, mentre i clivensi cercano la prima vittoria in campionato, dopo le sconfitte con Juventus e Fiorentina ed il pareggio contro l’Empoli. Entrambe, in poche parole, scendono in campo con un obiettivo: provare a rialzare la china in un periodo estremamente difficile.

GLI SCHIERAMENTI – Di Francesco, dopo la sconfortante prestazione di Milano con la difesa a 3, probabilmente tornerà al consueto 4-3-3, modulo utilizzato per gran parte della stagione scorsa e quello su cui si è lavorato per gran parte della preparazione estiva.  Quindi spazio a Olsen tra i pali, con davanti a sé la linea a quattro composta da Karsdorp, Fazio, Manolas, Kolarov. Centrocampo a tre formato da De Rossi, Cristante e Pellegrini ed il tridente con Under, Dzeko ed El Shaarawy. Sull’altra sponda, mister D’Anna è pronto a continuare a scommettere sul 4-3-1-2, con un centrocampo muscolare e di corsa dedito alla fase difensiva composto da Obi, Radovanovic e Rigoni, deputando a Birsa, Stepinski e Giaccherini il compito di creare pericoli dalle parti di Olsen.

LA CHIAVE – Considerati i moduli ed i rispettivi obiettivi di classifica, la lettura tattica del match appare abbastanza prevedibile. La Roma, sin dall’inizio, avrà il compito di fare la partita e dovrà limitare al minimo gli errori di palleggio. Dal canto suo, il Chievo proverà ad affidarsi alle ripartenze per impensierire la retroguardia giallorossa. Trattandosi di due sistemi tattici diversi, sarà interessante capire se la squadra di Di Francesco troverà spazi grazie agli uomini che avranno il compito di agire tra le linee: in questo senso ci si aspetta una risposta dalle due mezzali Cristante e Pellegrini. Attenzione alle palle inattive: l’attaccante gialloblu Stepinski si è dimostrato molto abile nelle situazioni di calcio da fermo.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here