Pallotta: “Gli arresti non coinvolgono chi si occuperà della costruzione dello Stadio. Ci aspettiamo che il progetto vada avanti” (FOTO)

18

PALLOTTA STADIO DELLA ROMA – “Non sono preoccupato, il club non c’entra nulla”. Arrivano le prime dichiarazioni del presidente della Roma James Pallotta in merito all’inchiesta che oggi ha portato all’arresto di 9 persone per corruzione. “L’indagine non avrà alcuna influenza sul nostro lavoro” dichiara il numero uno giallorosso. “La Roma non ha fatto nulla di male, siamo stati trasparenti: non vedo perché il progetto stadio si debba fermare, tutti lo vogliono e si deve andare avanti. Stamattina ho passato due ore difficili, ma ora tutto ok. Risolveremo tutto. Senza stadio venderò la Roma? Non l’ho mai detto. Solo in caso di ritardi, ma non vedo perché debbano esserci, visto che la Roma non ha fatto niente di male. Non vedo perché dovremmo vedere il progetto bloccarsi. Se ho sentito Parnasi? Non credo che in cella si possano usare i telefonini”.

Tramite una nota ufficiale apparsa sul sito giallorosso, il Presidente della Roma, James Pallotta afferma: “Siamo rattristati e costernati dalle notizie e dagli arresti di questa mattina. Come categoricamente affermato dalla Procura, l’AS Roma non c’entra nulla. Inoltre, contrariamente a quanto riportato da alcuni, gli arresti non coinvolgono chi si occuperà della costruzione dello Stadio della Roma e non hanno nulla a che vedere con la realizzazione dello stadio e del polo di intrattenimento circostante. Ora ci aspettiamo che il progetto venga portato avanti, senza significativi ritardi”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

18 Commenti

      • Caro Marco ti sbagli,l’eletto è uno solo,quello che ha armato tutto il casino tramite il suo giornale,ovvero Caltagirone.Se lo stadio lo fa lui va tutto bene,altrimenti non si deve fare.Questa è Roma.Questa è l’Italia.

    • Queste sono dichiarazioni di circostanza. NON può dire “sono preoccupato”, o “c’è una banda di mentecatti”. L’unica cosa che può e che deve fare, è mostrarsi tranquillo, dichiarare fiducia e stima e serenità. E magari anche un giro al Divino Amore (ma senza farsi fotografare…)

    • Ecco, hai detto tutto “se non costruito da pochi eletti” al quale aggiungerei un “e se non dai qualche soldo a chi non interviene direttamente ma che comunque ha interessi sulla questione”

  1. Ora capisco perché Pallotta ha deciso di fare le vacanze a Roma…con tutto il rispetto per la città eterna ma a certi livelli, ben al di sopra delle nostre comuni teste mortali, le notizie viaggiano con velocità e tempistiche diverse e poi si sa che le procure italiane siano dei colabrodo! Stiamo a vedere.

  2. Dipende tutto da cosa viene contestato agli inquisiti, se si tratta di corruzione secondo me non c’è problema per lo stadio, invece se si tratta di atti ufficiali falsi o accomodati che riguardano le varie delibere oppure sempre atti inerenti alla costruzione dello stadio…..allora si che è tutto finito……………attendiamo la magistratura!

  3. Purtroppo pesa il fatto sia che non è LUI che costruisce lo Stadio e che la sinistra quando va all’opposizione schiera le truppe contro gli avversari politici.

    Ad ogni modo che pena per la città di Roma, in 10 anni non si è riuscito a fare quello che al Nord si è fatto in 3 anni. Veramente una città in lenta, costante e inevitabile caduta

  4. Mi chiedo come mai la sindaca NON sapeva 24 ore prima del suo consulente inviato da grillo e Casaleggio n 1 di acea di osa stesse accadendo ? poi torno indietro di qualche giorno e Lotito presidente della Lazio che asserisce che farà prima lui lo stadio che la Roma , quando neanche lui ancora sa quali carte deve presentare al comune e dove farlo sto stadio suo? forse sapeva? teniamo presente che al governo ci sono Salvini ministro dell’interno e di Maio che si sentono tt i giorni…
    che i costruttori di roma piccoli e grandi girano con i soldi Cash prima di andare ai comuni a parlare con assessori consiglieri consulenti ect ect.lo sanno anche i muri .. E una vergogna italiana , basta!!!! bestie che non siete altro nessuno escluso ci state togliendo le speranze di vivere.

  5. ma un BAZOOKA noo…..sti zozzi manco le misure avranno preso e già pensano a magnà, tanto tra na mesata ristanno tutti in regione…..
    Se cercate in qualche ufficio di imbucati ci sarà pure BATMAN ….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here