Stadio, Codacons presenta ricorso al Tar: “Chiediamo la sospensione immediata del progetto”

7

NOTIZIE STADIO DELLA ROMA – Tuona ancora il Codacons sulla vicenda che ha avvolto lo Stadio della Roma. Come riporta Adnkronos, ha infatti annunciato un nuovo ricorso urgente al Tar del Lazio, oltre ad una conferenza che si terrà domani alle ore 12 terrà assieme al Tavolo della Libera Urbanistica. Questo quanto si legge nella nota: “I fatti emersi dall’indagine della magistratura aprono ora un quadro del tutto nuovo che da un lato impedisce la realizzazione dello Stadio, dall’altro apre la porta ai risarcimenti in favore dei tifosi, parte danneggiata dall’intera vicenda. Per questo, in qualità di parte offesa nell’inchiesta, presenteremo un nuovo ricorso d’urgenza al Tar del Lazio chiedendo la sospensione immediata del progetto Tor di Valle che si è rivelato nient’altro che uno squallido intrigo per arricchire le tasche di pochi a danno della collettività. Non solo, con una istanza alla Procura di Roma il Codacons chiede di indagare tutto il Consiglio comunale e la sindaca Raggi che ha omesso, nonostante fosse obbligatorio, di far approvare dal Consiglio comunale il nuovo progetto sullo Stadio, con la complicità e il silenzio sia dei consiglieri di maggioranza che della opposizione, i cui esponenti secondo la magistratura erano coinvolti nella colossale truffa edilizia. Con un astuto trucco, inoltre, è stato aumentata del 30% la superficie utile lorda regalata ai ”palazzinari”. Nel corso dell’incontro l’associazione presenterà anche una azione risarcitoria in favore dei tifosi della Roma, che potranno costituirsi come parte offesa e chiedere i danni ai responsabili di illeciti, in relazione alle irregolarità che saranno accertate e che hanno prodotto un danno alla squadra”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

7 Commenti

  1. Mah, credo che oltre ai dicorsi e dati di fatto su tangenti, ecc.. credo che i motivi siano veramente anche di interessi politici non corrisposti, oggi la pseudo sinistra vuol colpire gli amministratori attuali della città, e questo progetto se verrà bloccato per loro sarà una vittoria soprattutto politica, a precindere che “sfumeranno” via nuovi posti di lavoro. Roma ghetto del mondo!!!!

    • Ora capisco che la sinistra è maestra nel darsi la zappa sui piedi, ma se tutto ‘sto casino è orchestrato dalla spectre rossa, perché è rimasto coinvolto pure Civita? Dai, smettiamola coi complotti. Fra un paio di mesi la giunta Raggi sarà a metà del suo mandato, si può dire che cominciano anche loro ad avere delle responsabilità in qualche settore, oppure sarà per sempre colpa di chi c’era prima?
      (che poi, se la pseudosinistra vuole colpire gli amministratori attuali della città, e li trova con le mani nella marmellata, sarà colpa della pseudosinistra o di chi le mani ce le ha messe?)

  2. era perfetto l’iter di marino ed il progetto approvato, così come era … bisognava solo portarlo avanti e già stavamo costruendo … 5 stelle PESSIMI !!!!!!!!!!!!!!!!!!! è tutta colpa loro e di quei zammammeri che li hanno votati non rendendosi conto che gli incapaci infarciti di teoria sono peggio dei ladri (e questi sono pure ladri oltretutto) !!!!!
    volevano farsi propaganda a spese della roma e dei suoi tifosi, dovevano cambiare qualcosa, pu che si cambiasse, anche una virgola ma dovevano far vedere che loro sono duri e puri … bisogna scendere in piazza … farsi sentire di brutto , far capire che ci siamo rotti il cazzo !

    questa città, questo paese è ostaggio di mafiosi, traffichini e schifi vari, relitti dell’umanità senza dignità ne onore … gente che inventava problemi per chiedere qualcosa … il sistema lo conosciamo … senza corruzione qui non si faceva un bel niente … sono le regole che sono sbagliate, troppi hanno voce in capitolo, troppi !!! bisogna che qualcuno abbia il potere di decidere definitivamente per tutte ed assumersi le responsabilità…e basta !! qui sono 100 galli a cantare, e come dice il proverbio non si fa mai giorno …

    anche vero che – conoscendo gente che lavorava a Parsitalia fino a 2 mesi fa – si dovrebbe anche indagare e fare chiarezza sul come mai ci sono state tutte quelle difficoltà e problemi sorti da ogni donde…chi c’era dietro a tutte le problematiche ridicole e pretestuose che sono state trovate … a chi dava fastidio lo stadio della roma ? chi ha operato sempre sottobanco per far saltare il tutto ?

    sarebbe ora che vengano smascherati tutti…

  3. Scusate io mi domando ma anni fa non ci fu lo stesso identico scandalo per expo a Milano…???? anche di piu´visto che il comune e la .A.S ROMA non sono coinvolti, eppure nella malinconinca Milano sono riusciti a portare avanti il tutto..perche´qua non ci sono strade alternative affinche´avvenga lo stesso??? Premetto la mia ignoranza in materia…qualcuno sa darmi una spiegazione?

  4. Io penso che invece bisognerebbe denunciare questi sciacalli che vogliono far bloccare un progetto dove i proprietari sono parte lesa..e che invece di chiedere che si faccia chiarazza e verità..a questi falliti interessa solo bloccare lo stadioper un loto rendiconto..o per quello che li ha pagati…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here