Stadio, caos viabilità: “Impatto catastrofico”

13

STADIO CAOS ROMA – Lo stadio della Roma è sempre al centro dell’attenzione. Ieri sono uscite nuove problematiche elencate e spiegate dal Politecnico di Torino, chiamato in causa dalla sindaca Raggi per una valutazione.

IMPATTO CATASTROFICO – Per gli ingenieri, scrive Il Messaggero, l’operazione Tor di Valle potrebbe avere un impatto «catastrofico» sulla viabilità del quadrante Sud della capitale. Ci sarebbero quattro grandi strade a rischio tilt: la A91 (la Roma-Fiumicino), la Colombo, la Laurentina e viale Marconi. Inoltre c’è il Grande raccordo anulare, che «in ogni simulazione appare sempre in blocco totale», con «punte di 8.500 veicoli per singola direzione», a ridosso delle partite, «laddove già solamente 6mila veicoli rappresentano il limite di saturazione». Il tutto produrrà un «aggravio» rispetto alla situazione di oggi. Si arriverebbe quindi «al collasso».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

13 Commenti

  1. Sarebbe da internare chi ha ideato,progettato, pensato,una cosa del genere.
    Gli stadi si devono e si possono fare, ma in ogni paese civile, si fanno, dove è possibile farli,non si monta in groppa alla occasione come è stato fatto qua.
    Come canta Vasco Rossi….senza parole……

    • Sei di Roma? Secondo te dove si dovrebbe fare? Forse a Tor Vergata dove spesso sento dire? Quella zona è perennemente bloccata per via della adiacente Roma-Napoli, io ho vissuto per oltre 30 anni vicino alla Roma-Fiumicino e Marconi, quella zona è sicuramente molto trafficata, ma non vedo posti migliori a Roma. Era da approvare il vecchio progetto con il ponte e l’uscita sulla A91, cosa però rivista dalla attuale giunta

      • Senz’altro il primo progetto era migliore di questo.
        Questo è tragicomico,se ci siano altri posti migliori in una città come Roma non lo so,forse Fiumicino anche se non sarebbe più in Roma città, ma io credo che Pallotta e soci hanno solo interesse che venga fatto la.
        Per me non prenderanno neanche in considerazione altri siti.

  2. Ad oggi il sistema di trasporto a Roma è già catastrofico, le metro sono ferme, gli autobus prendono fuoco e le strade congestionate sono piene di buche…quindi i politici prendessero in esame il sistema di trasporto a roma e i cittadini scegliessero con attenzione alle elezioni

  3. eh già .. fior fiore di architetti ed ingegneri, milioni di euro buttati e invece avevamo Luca che ce poteva di ndove fa lo stadio … aaaahhhh che occasione persa Sparlotta !!
    avessero lasciasto il progetto come approvato daalla giunta Marino e poi stravolto (contro ogni legge e possibilità…ricordiamolo che è stato un “abuso” da parte do M5S) dalla Raggi, ora stavamo già costruendo … e poi, vacce te a tor vergata in mezzo alle pecore…

  4. Attenzione alla frase che il raccordo anulare va in blocco in tutte le simulazioni .. un bel problemone (un insieme di problemoni ..) che la Giunta Capitolina, comandata dal Generale Raggi, dovrebbe risolvere .. apposta dicono NO allo Stadio .. NO alle Olimpiadi .. NO alle buche di Roma (prima le dobbiamo contare tutte e mappare ..) .. NO alla TAV .. NO alla nuova galleria che unirebbe Lione a Torino .. NO a TUTTO TUTTOOOOOO .. perche’ solo dicendo no e non facendo nulla eviterebbero di dover lavorare e di dover prendere decisioni .. guardate Battista che vitaccia che ha fatto negli ultimi tempi .. chissa’ con quali soldi se ne e’ stato in sud America con la famiglia per piu’ di un anno .. e parlavano male dei politici della prima repubblica .. davvero al peggio non c’ e’ mai fine .. hanno rivalutato perfino il Cavaliere Mascarato .. ma solo in Italia non si riesce a vivere serenamente ? ma che male ABBIAMO FATTO ..?

  5. Premesso che conosco molto bene la zona di Tor di Valle e che sicuramente non è la migliore in assoluto per la costruzione di un impianto del genere ma neanche il peggiore, vorrei altresì ricordare che la Juventus ha costruito solo lo Stadio, inizialmente… poi a colpi di deroghe e permessi speciali si è “allargata”… ed ora ha un vero e proprio quartiere intorno allo Stadium, questo perché Torino è degli Agnelli, ma quando sento dire Pallotta straccione mi viene il volta stomaco, mi auguro davvero che Pallotta dopo essere stato portato in giro per 5 anni dalle varie amministrazioni se ne torni a Boston, così tutti i “Marioni” di turno faranno una bella colletta e una volta comprata la Società si costruiranno lo Stadio sotto casa loro.

  6. scusa ma cosa vuol dire il qualunquistico blaterare a vanvera : Sì. …È giusto….Lo stadio in Italia va fatto Dove si può… ????
    come Luca anche tu allora potresti dirci dove andava fatto lo stadio ????

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here