Spettatori Serie A. Primato alla Roma, seguono Juventus e Inter

1

NOTIZIE AS ROMAProsegue inarrestabile la fuga degli spettatori dagli stadi della Serie A. Al termine della stagione 2014/15 (22.057) si è registrato un calo del 6.1% rispetto il dato della stagione precedente (23.481). Si tratta della peggior media presenze emersa nelle ultime cinque stagioni disputate: -10.5% rispetto al 2012/13 (24.655), -5% rispetto al 2011/12 (23.214), addirittura -11.4% rispetto il dato finale del campionato 2010/11 (24.901).
In controtendenza, e di buon auspicio, è soltanto il dato emerso dal confronto nella stagione in corso: rispetto al primo trimestre 2015 (21.850) infatti le presenze negli impianti della massima serie sono aumentate dello 0.9%.
Alla Roma il primato stagionale della Serie A. Con una media pari a 40.135 i giallorossi scalano due posizioni rispetto la stagione 2013/14 (dalla 3° alla 1°) conquistando la vetta e mantenendo a debita distanza le dirette concorrenti: +4.1% sul secondo posto ottenuto dalla Juventus (38.553), +7.7% rispetto alla terza piazza occupata dall’Inter (37.270). Ma se i bianconeri confermano i numeri emersi nella stagione precedente (38.328) scalando addirittura tre posizioni (dalla 5° alla 2°) lo stesso non si può certo dire per i nerazzurri i quali fanno registrare un decremento del 19.4% retrocedendo di due posizioni (dal primato alla 3°). Il calo degli spettatori non risparmia neanche la metà rossonera di Milano: il Milan mantiene la quarta posizione come nella stagione 2013/14 rispetto alla quale però emerge un decremento delle presenze pari all’8.1% (36.661). Un vero e proprio tracollo (32.266) si è invece registrato allo stadio “San Paolo” di Napoli che ha fatto registrato un -20.6% rispetto lo scorso campionato (40.632). In negativo anche Fiorentina (-5.5%), Sampdoria (-1.9%) e Verona (-8.8%).
Nella top ten della Serie A l’unico dato in positivo risulta essere quello della Lazio (+9.5%, quinta posizione) mentre rimangono pressoché invariati i numeri del Marassi genoano (-0.05%, nona posizione).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Se vendiamo Gervinho lo dobbiamo rimpiazzare con un altro giocatore almeno di pari livello. Potrebbe essere Cuadrado che però costa un botto, oppure tenerci Ibarbo, prendere Immobile e Bacca per l’attacco con Iturbe (confermato). Allora si potrebbe cominciare a rabionare. Bacca prima punta, Iturbe esterno e Ibarbo esterno rientrante. Centrocampo da confermare m,a se va via Pjanic prenderi subito Bertolacci. Najangollan insostituibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here