Nzonzi arriverà, i tifosi sono ottimisti

15

SONDAGGIO CALCIOMERCATO NZONZI – Il countdown alla chiusura del mercato è sempre più vicino e Monchi è ancora alla ricerca dei tasselli mancati. Dopo il mancato arrivo di Malcom, il ds giallorosso ha virato su altri obiettivi di mercato e il primo sulla sua lista è Steven N’Zonzi del Siviglia. Il centrocampista francese è il perno mancante nella mediana giallorossa, ma soprattutto il ricambio perfetto da alternare con Daniele De Rossi. Dopo lo stallo riscontrato fino a qualche giorno fa, ora sembra che qualcosa sia cambiato e che N’Zonzi si sia convinto dell’approdo nella Capitale. La redazione di Romanews.eu ha chiesto ai suoi lettori le sensazioni sull’esito della trattativa e su 761 voti ha primeggiato l’ottimismo; il 64% dei lettori (485 voti) crede che prima della chiusura del mercato il francese sarà un giocatore della Roma, mentre per il 36% (276 voti) la trattativa non andrà in porto.

Si riducono le concorrenti per N'Zonzi. Siete ottimisti per la conclusione dell'operazione?

Gepostet von Romanews.eu am Samstag, 11. August 2018

PERCHÉ SI – Monchi conosce bene N’Zonzi, ma soprattutto conosce bene il Siviglia. I buoni rapporti del ds spagnolo con il club andaluso potrebbero favorire la riuscita della trattativa. Il giocatore ha espresso la sua volontà, ovvero quella di lasciare Siviglia per una nuova esperienza e la Roma rappresenta l’opportunità adatta. Il contratto del francese è in scadenza nel 2020 e l’obiettivo del club capitolino è quello di offrire una proposta allettante. Inoltre, le pretendenti per N’Zonzi sono notevolmente diminuite visto la chiusura del calciomercato inglese.

PERCHÉ NO – Nonostante gli ottimi rapporti di Monchi con il Siviglia, il club andaluso non ha intenzione di scendere dalla richiesta di 35 milioni di euro, ovvero la cifra della clausola rescissoria. Il nodo da sciogliere è anche quello legato alle alte pretese di N’Zonzi che chiede un contratto da 4.5 milioni l’anno, cifra ritenuta troppo alta dalle parti di Trigoria.

Daniele Matera

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

15 Commenti

  1. A linus mo perché milinkovic ve rimasto sul groppone fai il rosicone..viene da noi perché ci è voluto sempre venire ..il siviglia sa che la roma ha molti soldi e vuole ottenere il massimo..è una cosa normale ..non ci pensare stai tranquillo

    • Che la Roma ha molti soldi… diciamo che è opinabile va.
      Proprio perché ne ha pochi dovrebbe mollare ste mezze figure che non servono a niente.
      Anche perché alla fine ammesso che lo prendi, tra cartellino e ingaggio ti costerà a parità d’età più di nainngolan. Che era un giocatore pronto, fatto, esperto del campionato, e romanista dentro.
      Però probabilmente nzonzi non fuma, quindi correrà sicuramente di più!

  2. Ma se invece ci teniamo tutti i soldi e sommati a quelli dell’anno prossimo compriamo UN SINGOLO FOTTUTO GIOCATORE FORTE, invece di prendere 35 pipponi? Eh? Che ne pensate? Bah.

  3. Dopo l’ennesima volta che i tifosi sono stati presi in giro, dopo l’ennesimo scempio perpetrato da Pallotta e company i tifosi ottimisti, sono i romanisti dall’anima laziale, quelli che si augurano che prima o poi la Lazio arrivi sopra la Roma.
    Campagna acquisti ridicola stile Alvaro Marchini.
    Voto Zero spaccato.

  4. Siete solo birra brufoli e pippe, pensate di essere grandi romanisti, ma sono sicuro che della storia della Roma non ne sapete un cavolo, altrimenti non stareste qui tutto il giorno a difendere chi sulla Roma ci specula.
    Quando Marchini vendette i tre gioielli in cambio di Zigoni e compagnia bella a Roma ci fu una rivolta popolare, ma voi che ne sapete, non sapete manco chi era Marchini, chi era Zigoni, chi era Landini, i grandi romanisti anni duemila generazione Pallotta, una vergogna per chi sente la Roma veramente dentro.

    • bravissimo, eccellente esempio. Io non c’ero, ma la storia di spinosi, landini e capello la conosco.
      E ricordo benissimo l’allora presidentessa della roma girare scortata, dopo la vendita di aquilani (22 milioni) – per la quale aveva specificato che andava a risanare il bilancio, insultata per mancini (18 milioni all’inter), e per mexes (in scadenza, gratis al milan in cambio di borriello che pagammo 18, ma era il capocannoniere dell’anno precedente).
      Ma piccoli esempi a parte (posso sbagliare cifre, nomi…) mi chiedo cosa sia successo a una tifoseria prima tanto esigente, e oggi tanto lassista.
      ‘Loro’ si trincerano dietro un amore che reputano assoluto in quanto incondizionato… insomma… si sentono più romanisti di ‘noi’.
      Io ritengo che l’amore sia anche uno schiaffo per tornare sulla retta via. Non essere cornuti e contenti per rivendicare una sorta di ‘primato’ nel tifo.
      Insomma, per me amare la Roma, è sognarla grande – ma veramente, no a chiacchiere – e vederla lontana dalle mani di chi la usa solo per i propri affari e affarucci.
      Che ci stanno eh, ma così è veramente troppo.

  5. Torreira 22 anni è stato acquistato a 30 dall’Arsenal, ok N’Zonzi è campione del mondo, ma ha pure 8 anni di più, non sono 2-3… e non mi dite che è un regista che detta i tempi e fa girare una squadra, cosa che sa fare bene Torreira e che ci serviva di più per caratteristiche.
    Assurdo che con Malcom stavamo per prendere la quinta ala e in cabina di regia al 90% ci ripresenteremo di nuovo con De Rossi 35nne e Gonalons…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here