Shakhtar. Pyatov e Butko in coro: “Sconfitta amara”. Fonseca: “Abbiamo dominato”

6

ROMA-SHAKHTAR, LE INTERVISTE Tutte le dichiarazioni dei tesserati ucraini in occasione di Roma-Shakhtar.

PYATOV 

“Nel primo tempo abbiamo tenuto tutto sotto controllo, giocato bene, cercavamo le nostre possibilità mentre contrattaccavamo, ma nel secondo tempo abbiamo giocato male, con numerosi errori, la squadra mancava di aggressività. Abbiamo concesso un gol inutile: abbiamo cercato di ottenere il fuorigioco e pagato per quello. Dopo di ciò, è stato necessario caricare in avanti, per coprire gli avversari, rischiare, ma non ha funzionato. Per quanto riguarda l’espulsione di Ordets, è difficile dare la colpa a lui in quella situazione: il corpo di Dzeko era davanti a lui, era una situazione uno contro uno, quindi Ivan non aveva più nulla da fare. Ora è difficile riassumere i risultati della partita: la delusione travolge tutto. Ma il punto della fase a eliminazione diretta è che qualcuno vince e qualcun altro perde. Dopo un paio di giorni, analizzeremo tutto, trarremo le conclusioni e parleremo”.

BUTKO

“Un’amara sconfitta. Volevamo agire diversamente, per essere più affidabili in difesa, ma abbiamo commesso un solo grave errore e pagato per questo. Nessuno ha stabilito l’obiettivo di richiedere un pareggio a reti inviolate. Certo, abbiamo cercato di non concedere obiettivi, ma abbiamo capito che avevamo bisogno di segnare per sentirci sicuri. Abbiamo avuto la possibilità, ma non siamo riusciti a convertirli. È stato possibile invertire la partita, ma è diventato molto difficile dopo l’espulsione”.

STEPANENKO IN MIXED ZONE

“Penso che abbiamo giocato una buona partita, nonostante abbiamo perso. È stato decisivo un episodio a cui dovevamo essere pronti. In allenamento, tutto ciò ha funzionato. Sapevamo che la Roma stava salendo di ritmo. Era molto importante mantenere la piena concentrazione. Non puoi prendere questi gol in questa fase della Champions League. Sapevamo che dovevamo giocare con attenzione in difesa, e quando la Roma avrebbe iniziato spingersi in avanti, avremmo avuto zone libere che dovevamo sfruttare  al 100%. Tuttavia, un episodio del genere … il giocatore ha fatto l’assist senza guardare da centrocampo e abbiamo subito gol.”

Cosa vi è mancato in attacco?

“Ci è mancato l’ultimo passaggio. Nel primo tempo abbiamo avuto 3-4 occasioni, ma non le abbiamo sfruttate. Anche nel secondo tempo ci sono stati un paio di contropiedi abbastanza buoni. C’è una grande differenza se si confronta il gioco offensivo in casa e fuori. Non so di cosa si tratta”. 

Nella ripresa avete avuto occasioni dalle parti della porta avversaria…

“Ci sono stati due momenti pericolosi. Il primo – quando Dentinho non ha preso la palla. Il secondo – quando Tyson ha dato il trasferimento a Ismayil. Se il passaggio era accurato, Isma poteva completare l’azione. Poi dopo che Ordec è stato espulso, la Roma era molto bassa e speravo che avremmo avuto il nostro momento. Sfortunatamente, non è andata così”. 

FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

Cosa pensi di questa Roma?

Vorrei congratularmi con la Roma, gli auguro il successo alla fase successiva. Da una partita non si può giudicare, la Roma ha sfruttato a pieno un’occasione, ma noi abbiamo dominato tutta la partita, abbiamo avuto il 62% di possesso palla anche quando eravamo in 10.

Dzeko ha determinato le due partite?
Sì, è un giocatore chiave, ma il fatto che noi abbiamo dominato ma non siamo stati incisivi si può dure anche della Roma.

Lei rimarrà?
Mi piace il paese, mi piace la gente, vediamo. Il futuro ce lo dirà.

Avete ottimi giocatori, cosa vi manca?
Il calcio ucraino non è all’altezza del calcio italiano, bisogna fare degli investimenti.

Perché così pochi tiri in porta?
E’ un’analisi diversa dalla mia. La Roma ha giocato chiusa nella sua metà campo, per gli attaccanti era difficile.

Se Bernard lascerà la squadra come farete?
Si è vero, ha un problema ad una spalla, dovremmo trovare un altro giocatore che ricopra il suo ruolo.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

6 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here