Serie A, Proposta anti-terrorismo di Lotito: “Inserire stadi tra siti sensibili”

0

NON SOLO AS ROMA – Gli stadi di calcio accolgono migliaia di persone di domenica in domenica. Per questo il presidente della Lazio e Consigliere Federale Claudio Lotito ha lanciato una proposta anti-terrorismo alle istituzioni, quella di inserire gli impianti sportivi tra i siti sensibili.

Questa la sua nota: “A quanto apprendo, il governo avrebbe stanziato fondi e risorse all’interno del decreto anti-terrorismo per la custodia e il mantenimento di aree ad alto rischio attacchi. Una misura indispensabile, se si considerano gli ultimi sviluppi di Tunisi e i disordini che da mesi interessano la regione libica. Il mio auspicio è che il premier Matteo Renzi e il ministro Angelino Alfano procedano per un inserimento, all’interno della fascia dei cosiddetti siti sensibili, anche di tutti gli stadi di calcio e sportivi italiani, poichè è evidente che luoghi dove si riuniscono settimanalmente decine di migliaia di persone oggi rappresentano o possono rappresentare un bersaglio facile per la follia di gruppi terroristici e lupi solitari. Il recente assalto al museo Bardo e la forte frammentazione dello scenario nord-africano costituiscono un autentico rischio per la stabilità e la sicurezza del Paese. Il governo in questa maniera provvederà alla tutela delle migliaia di famiglie e di tifosi che ogni domenica raggiungono curve e tribune per seguire con passione la propria squadra del cuore. Dietro all’amore per il calcio e per lo sport ritengo ci sia tutto il senso della nostra democrazia”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here