Serie A, fuori dalle designazioni arbitrali Rocchi e Fabbri

6

FABBRI ROCCHI OUT – Dopo Roma-Inter Marcello Nicchi, presidente dell’AIA, era stato ben chiaro: “E’ un errore inconcepibile. Chi è preposto esaminerà e prenderà i dovuti provvedimenti” e così è stato. L’arbitro Rocchi e l’addetto al Var Fabbri, in servizio durante la partita dell’Olimpico, sono stati tenuti fuori dalle designazioni arbitrali del prossimo turno. I due protagonisti del mancato rigore su Zaniolo trascorreranno dunque il prossimo weekend lontano dai campi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

6 Commenti

  1. Così Cip e Ciop possono riflettere meglio sulla figuraccia che hanno fatto… magari hanno preso pure un appuntamento dall’oculista… hai visto mai in futuro ci dovessero vedere meglio…

  2. Gli arbitri sono esseri umani, quindi soggetti anche a simpatie o antipatie,è umano! Rocchi e qualche compagno hanno già dimostrato la loro ANTIPATIA NEI CONFRONTI DELLA ROMA o simpatia nei confronti della squadra avversaria, quindi, con un turno di riposo non risolviamo niente, mettili fuori per 3 tre mesi a meditare, questo aiuterebbe a dare più credibilità alla classe arbitrale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here