Roma-Viktoria Plzen 5-0: tris da favola di Dzeko, prima gioia per Kluivert (FOTO e VIDEO)

29

ROMA VIKTORIA PLZEN, LA CRONACA – La Roma annichilisce 5-0 il Viktoria Plzen allo stadio Olimpico. I giallorossi calano il poker contro i cechi e salgono a 3 punti in classifica nel girone G di Champions League. Tripletta strepitosa di Edin Dzeko, che è tornato finalmente ad esultare dopo l’acuto di Torino, poi la rete di Under e la prima gioia in giallorosso di Kluivert.

Dallo stadio Olimpico
Matera-Spiniello

Cronaca testuale
Riccardo Casoli

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-3-3): 1 Olsen; 24 Florenzi, 20 Fazio, 5 Jesus, 11 Kolarov (73′ Luca Pellegrini); 7 Pellegrini (73′ Zaniolo), 42 Nzonzi, 4 Cristante; 17 Under (73′ Schick), 9 Dzeko, 34 Kluivert.
A disp.: 83 Mirante, 44 Manolas, 15 Marcano, 18 Santon, 92 El Shaarawy.
All.: Eusebio Di Francesco

INDISPONIBILI: 8 Perotti (problema al flessore) 16 De Rossi (infiammazione al ginocchio) 27 Pastore (problema al polpaccio)
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: –

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): 1 Kozacik, 14 Reznik, 2 Hejda, 4 Hubnik, 8 Limbersky; 6 Prochazka, 17 Hrosovsky; 9 Zeman, 7 Horava, 19 Kovaric; 15 Krmencik.
A disp.: 16 Hruska, 44 Pernica, 24 Havel, 90 Ekpai, 37 Reznicek, 11 Petrzela.
All.: Pavel Vrba

INDISPONIBILI: Colar
SQUALIFICATI: –

Arbitro: Pawel Raczkowski (POL)
Assistenti arbitrali: Michal Obukowicz (POL), Tomasz Listkiewicz (POL)
Assistenti addizionali: Tomasz Musial (POL), Tomasz Kwiatkowski (POL)
Quarto uomo: Radoslaw Siejka (POL)

Ammoniti: Hejda (V), Schick (R)
Espulsi:
Marcatori: 3′, 40′, 92′ Dzeko (R), 63′ Under (R), 72′ Kluivert (R)

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

92′ – Termina la partita!

92′ – GOOOOOOOL ROMA!!!! Dzeko cala la manita e firma la sua tripletta personale!

87′ – Ammonito Schick per una fallo ai danni di un difensore del Viktoria Plzen.

73′ – Tre cambi tutti insieme per la Roma: dentro Luca Pellegrini, Zaniolo e Schick, fuori Kolarov, Pellegrini e Under.

72′ – GOOOOOOOOL ROMA!!!!! Prima rete in giallorosso per Justin Kluivert! L’attaccante olandese mette in porta il pallone del 4-0 dopo la respinta del portiere avversario.

69′ – Dzeko ad un passo dal 4-0. Il centravanti giallorosso scarica con violenza un destro dall’interno dell’area di rigore, dopo l’assist poreciso di Kluivert, ma trova la risposta prodigiosa di Kozacik.

63′ – GOOOOOOOOOOL ROMA!!! Arriva il tris firmato da Under: il talento turco batte il portiere avversario di sinistro dall’interno dell’area di rigore, sfruttando al meglio l’assist di Pellegrini.

59′ – Conclusione dai 20 metri di Prochazka dopo una bella azione del Viktoria Plzen, blocca il pallone Olsen.

52′ – Occasione per Under: il giovane turco manda il pallone alto sopra la traversa con un colpo di testa dall’interno dell’area di rigore, dopo la rimessa laterale di Kolarov.

50′ – Ammonito Hejda per un fallo ai danni di Pellegrini.

45′ – Inizia il secondo tempo!

PRIMO TEMPO

45′ – Termina il primo tempo: Roma-Viktoria Plzen 2-0.

43′ – Occasione per Florenzi: il giallorosso aggancia il pallone con il destro dentro all’area di rigore e poi calcia verso la porta, respinge con il piede Kozacik.

40′ – GOOOOOOOL ROMA!!!!! Doppietta di Dzeko: il centravanti bosniaco stoppa il pallone di petto in area di rigore e poi scarica un destro potente sotto alla traversa!

35′ – Colpo di testa di Dzeko dall’interno dell’area di rigore, blocca il pallone Kozacik.

28′ – Traversa clamorosa colpita da Under: il turco si accentra dalla destra e calcia a giro sul secondo palo, il pallone si stampa sul legno.

20′ – Occasione per il Viktoria Plzen: colpo di testa di Reznik al centro dell’area di rigore: palla a lato con Olsen battuto.

16′ – Roma vicinissima al 2-0! Under va via in accelerazione sulla destra, sul suo cross si avventa Kluivert, ma la difesa ceca in scivolata manda in angolo.

7′ – Tiro alto di Pellegrini dal limite dell’area: sugli sviluppi di un corner gli era arrivato il pallone, ma non ha sfruttato l’occasione.

3′ – GOOOOOOOOOL ROMA!!!!! Edin Dzeko sblocca subito la gara e torna a segnare. Il centravanti bosniaco entra in area di rigore e trafigge con un tiro di sinistro il portiere avversario.

1′ – Inizia la partita!

PRE PARTITA

Ore 20.56 – Lo spettacolo della Curva Sud prima del fischio d’inizio:

Ore 20.55 – Le due squadre entrano in campo.

Ore 20.25 – I giallorossi scendono in campo per il riscaldamento:

Ore 20.02 – La squadra giallorossa arriva allo stadio Olimpico:

Ore 19.53 – La formazione ufficiale del Viktoria Plzen:

Ore 19.45 – La formazione ufficiale della Roma per la sfida di questa sera contro il Viktoria Plzen:

Ore 19.30 – Il tweet del giornalista di Sky Sport, Angelo Mangiante, sulla formazione della Roma:

Ore 19.15 – Il profilo Twitter della Roma pubblica un video dallo stadio Olimpico prima dell’inizio della sfida:

I PRECEDENTI – Roma e Viktoria Plzen si sono già affrontate due volte in ambito europeo, ma in Europa League, nella stagione 2016-17. In casa i giallorossi travolsero gli avversari per 4-1: tripletta di Edin Dzeko e un autogol di Mateju risposeroa Martin Zeman che aveva trovato il gol del momentaneo pareggio. Pareggio che, però, si verificò nella gara di andata: Bakos rispose ad un rigore di Perotti e il match terminò sull’1-1.

LE SCELTE – Nel match di oggi Di Francesco potrebbe tornare al vecchio 4-3-3, viste le assenze di De Rossi e Pastore. Olsen in porta, con la difesa a quattro formata da Florenzi, Manolas, Fazio con un ballottaggio sulla fascia sinistra tra Santon e Kolarov, alle prese con la frattura di un dito del piede. A centrocampo al fianco di Nzonzi sono sicuri del posto Cristante e Pellegrini, mentre in attacco sono pronti Dzeko e Under con El Shaarawy e Kluivert che si giocano un posto sull’out mancino, con l’olandese in vantaggio. Contro la Roma il mister Vrba metterà in campo la formazione migliore cercando di strappare ai giallorossi quantomeno un punto in trasferta. A difendere la porta ci sarà Kozacik, mentre la linea difensiva a quattro sarà composta da Reznik sulla destra, Limbersky sulla fascia opposta con Hubnik e Pernica come coppia centrale. A centrocampo quasi certi di una maglia da titolare ci saranno Prochazka e Hrosovsky a supporto di Petrzela e Horava, e Kovaric dietro all’unica punta Krmencik.

ROMANEWS.EU SEGUE LIVE LA PARTITA

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

29 Commenti

  1. Rieccolo sto 4-3-3. Mannaggia.

    OLSEN
    SANTON
    MANOLAS
    FAZIO
    FLORENZI (A SINISTRA COME A CROTONE)
    DE ROSSI
    CRISTANTE
    UNDER
    PELLEGRINI
    EL SHARAAWI (SOLO PERCHE’ SERVONO I TRE PUNTI)
    DZEKO

  2. Io punterei su quelli che fecero tanto bene al derby e non stravolgere la formazione. DDR e Pastore saranno fuori per infortunio. Oltre a sostituire loro due non farei altri cambi. FORZA ROMA!

  3. Il pallottoliere di Boston dopo due vittorie ha ricominciato a correre. Pellegrini è praticamente già venduto. Ora bisogna darsi da fare per Kluivert, sono due cessioni obbligatorie, bisogna incassare per acquistare qualche altro giocatore dal Siviglia. Penso che anche Elsha ormai sia da considerare un ex. Rimane un’ultima casellina: io dico Manolas, perché già era stato venduto una volta, e ora basta, ha stufato nel volersi incaponire a restare, per il bene (del bilancio) della Roma se ne deve andare! E pure Dzeko, e vattene, fai spazio a Schick così nel giro di due anni si può vendere bene, diamine! Con queste cessioni si può andare avanti un altro anno sereni… Pallotta resisti, vendete pure il cancello di Trigoria!

  4. la formazione ideale della Roma di Pallotta non è quella che va in campo (che antichi siete!) ma la seguente TOP 11 plusvalenze (gioca col falso nueve, così come abbiamo “falsi” investimenti di mercato):
    Allison-Rudiger-Marquinos-Benatia-Palmieri-Paredes-Pjanic-Strootman-Naingolan-Lamela-Salah. In panchina Romagnoli e Paredes e tanti altri amici che sono stati qui solo di passaggio, tanto per fare qualcosa.

    • Anche la tua lazie perde giocatori importanti ogni anno. Quest’anno no perché si è visto al derby che manica di pi..e siete caro elconde. Goditi la tua squadra sbiadita e lascia stare la Roma che proprio non è per te. Saluti alla clinica dove stai ora

  5. Co risiamo! È proprio una fissa il 4.3.3 e con due trequartisti e il solo Zonzi centrocampista vero, anche se lento. Almeno DiFra capisse che è indispensabile Florenzi alto, sia per l’out sia x rinforzare il centrocampo.

  6. Sicuramente la mentalità diversa darà qualcosa in più, non lo stesso per una formazione schierata male, proprio male. Vinciamo sono contento, va bene, ma partiamo col piede giusto e non con uno in una buca. Se proprio voleva fa sto 4-3-3 poteva farlo così: Olsen, Karsdorp, Fazio, Jesus, Kolarov, Florenzi, N’Zonzi, Pellegrini, Under, Dzeko, Kluivert. Cosa cambia? Un terzino destro di ruolo e Florenzi spostato in avanti che rende sicuramente di più che da terzino, secondo me cambia tutto. Comunque era meglio il 4-2-3-1 con Pellegrini trequartista. FORZA ROMA

  7. Grande prestazione stasera. Non mi interessa il presunto valore dell’avversario. Abbiamo giocato davvero bene. Incredible che 10 giorni fa si perdeva in casa del Bologna. Misteri del calcio.

    • Capisco che ognuno ha i suoi gusti in fatto di calciatori, ma dire “Cristante assente” non è certo intellettualmente onesto: ha fatto un’ottima partita in mediana accanto a Nzonzi difendendo ed impostando sicuramente meglio di quanto non abbia fatto lo scorso anno nella stessa posizione il tanto compianto Strootman (in bocca al lupo Kevin!)
      FORZA ROMA!!!

  8. La cosa bella è sempre la stessa dopo le vittorie….. soprattutto come questa….. e io rido da morire!!! Ahahahahhaahhahahahahaa
    Nessun commento…… ahahahahhahahaha perché er vostro problema è che questa sera sete morti 5 volte …. al derby 3….. perché la verità è che quando segna la Roma voi neanche siete contenti…. fatevi un esame di coscienza “tifosi” ….. perché siete feccia e schifa….. siete pessimi come la Roma 4 partite fa…….. ve contesto a tutti!!!! Anche se…. non ve vedo più!!! Ahahahahahhaahhaahah se beccamo la prossima sconfitta…… voi a contestare io a difendere fino alla morte questa società e questa squadra!!!
    FORZA ROMA….. SEMPRE
    SEMPRE SEMPRE!!!!
    Ve amo a tutti!!!!! Non me mancate…..!!!!

  9. Ma volete vede’ che c’avevano ragione quelli che dicevano che era normale attendersi un periodo di assestamento dopo aver cambiato buona parte della spina dorsale della Roma?
    Troppo de prescia andate (parlo di chi ha recriminato da subito e che avrebbe fatto piazza pulita anche del magazziniere)! Lasciate fa’ a chi è del mestiere e se poi a giugno non hanno dimostrato di saperci fare, allora si possono anche prendere i cazziatoni.
    Ma fino a quel giorno, in tutti i siti giallorossi, in ogni angolo dello stadio e in ogni vicolo de Roma, un solo grido ci deve unire: FORZA ROMAAAAAAAAA!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here