Roma-Parma, l’ultima di De Rossi in giallorosso: mai a segno contro i Crociati in campionato

0

ROMA PARMA, L’AVVERSARIA – Dopo il pareggio rimediato contro il Sassuolo, per la Roma le speranze di raggiungere il quarto posto sono quasi completamente svanite. Non è detta l’ultima parola: nonostante manchi solo una giornata al termine del campionato, le ultime sfide di Serie A potrebbero ancora decidere molto, regalando ulteriori colpi di scena. La squadra di Ranieri si prepara quindi ad accogliere il Parma all’Olimpico nella sua ultima partita stagionale, ma soprattutto l’ultima gara di De Rossi con la maglia giallorossa.

Prossimi impegni
Roma-Parma (38° turno di Serie A, domenica 26 ore 20.30, Stadio Olimpico)

COME ARRIVA – Il Parma si trova attualmente al quattordicesimo posto in classifica a quota 41 punti. Nelle ultime 5 partite di campionato, la squadra di D’Aversa ha ottenuto 1 vittoria, 3 pareggi e una sconfitta. Il successo in Serie A è arrivato nell’ultima sfida disputata contro la Fiorentina: a regalare la vittoria, che mancava ai Crociati da marzo, è stato l’autogol dell’ex giallorosso Gerson, arrivato all’80’. I tre punti conquistati contro la Viola hanno permesso al Parma di assicurarsi la salvezza aritmetica con una giornata di anticipo.

DE ROSSI – Domenica sera De Rossi scenderà in campo all’Olimpico indossando la maglia della Roma per l’ultima volta, dopo 18 anni indimenticabili. Il Parma sarà dunque l’ultimo avversario da battere in giallorosso, magari realizzando anche una rete. Il numero 16 ha affrontato i Crociati ben  20 volte in carriera, ma non è mai riuscito ad andare a segno contro di loro in campionato. L’unico gol realizzato da De Rossi contro il Parma, risale ad un match di Coppa Italia della stagione 2006-2007, terminato con il risultato di 2 reti a 2.

PUNTI DI FORZA E DEBOLEZZE – Il Parma ha finora disputato 37 partite in Serie A, vincendone 10, pareggiandone 11 e perdendone 16. La squadra di D’Aversa ha segnato 40 gol e ne ha subiti 59 in campionato. I migliori marcatori gialloblù sono Gervinho e Inglese che hanno realizzato rispettivamente 10 e 9 reti in questa stagione. In trasferta il Parma non è mai stato molto pericoloso: ha segnato solo 22 gol, perso la metà delle gare disputate e subito ben 33 reti. È in casa che, però, i numeri sono preoccupanti: solo 5 partite vinte su 19, 18 gol segnati e 25 subiti. Un’occhiata al cronometro ci rivela che la squadra di D’Aversa è più pericolosa durante il primo tempo e che, invece, tende a subire di più nel corso della seconda frazione di gioco, più precisamente dal 60′ al 75′.

LE SCELTE – Il modulo più utilizzato da D’Aversa in questa stagione è, senza dubbio, il 4-3-3 che dovrebbe essere riconfermato anche per il match di domenica contro la Roma, se non dovesse optare per il 5-3-2. In porta ci sarà Sepe, con Gazzola, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo e DiMarco a completare il reparto difensivo. A centrocampo, invece, spazio a Kuzca, Stulac e Barillà. In attacco dovrebbero esserci, invece, Ceravolo e Sprocati.

PROBABILE FORMAZIONE

PARMA (5-3-2): 55 Sepe; 23 Gazzola, 2 Iacoponi, 22 Bruno Alves, 28 Gagliolo, 3 Dimarco; 87 Kucka, 5 Stulac, 17 Barillà; 9 Ceravolo, 93 Sprocati.
A disp.: 1 Frattali, 31 Brazao, 18 Gobbi, 13 Sierralta, 33 Dezi, 14 Machin, 88 Grassi, 21 Scozzarella, 77 Biabiany, 27 Gervinho.
All.: Roberto D’Aversa

BALLOTTAGGI: Bruno Alves-Bastoni, Gagliolo-Dimarco, Scozzarella-Stulac.
INDISPONIBILI: Schiappacasse (problema muscolare), Bastoni, Inglese (problema alla caviglia), Siligardi (problema fisico).
IN DUBBIO: -.
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: Biabiany, Iacoponi, Dimarco .

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here