Roma Femminile, Bavagnoli: “Ci sono state situazioni che fanno ben sperare”

0

BAVAGNOLI INTERVISTA – La Roma Femminile scenderà in campo tra pochi minuti per affrontare il Milan di Carolina Morace nella terz’ultima giornata di campionato. Ecco le dichiarazioni dell’allenatrice Betty Bavagnoli ai microfoni di Roma Tv:

“Ci siamo concentrate su un aspetto mentale perché domenica abbiamo giocato male, fatto una perfomance non alla nostra altezza e a come avevamo abituato il nostro pubblico. Collettivamente non siamo state all’altezza, quindi abbiamo cercato di ritrovarci mentalmente perché c’è stato una sorta di calo psico fisico. Questo è il calcio, oggi abbiamo una partita fortunatamente che ci permette di ritrovarsi e di entrare in campo per dimostrare che vogliamo proseguire la crescita”.

Cosa rappresenta la sfida di oggi?
“Può rappresentare la nostra crescita perché stiamo affrontando una squadra molto forte, sulla carta più forte di noi. Poi il campo dirà dove vuole arrivare la Roma e le basi da mettere per il futuro. Al di là di tutto vorrei vedere una gara giocata bene. Oltre al risultato va bene, ma conta ritrovarci come gioco e come squadra”.

BAVAGNOLI NEL POST-PARTITA

“Innanzitutto voglio dire che sono molto contenta del primo tempo. Certo, non basta, loro sono una squadra molto forte. C’erano tutti i presupposti per fare bene nella ripresa, ma come al solito commettiamo qualche errore di troppo e lo paghiamo caro. Le ragazze ci hanno comunque sempre creduto, ma nel secondo tempo siamo calate di qualità contro una squadra che sfrutta qualsiasi situazione. La reazione c’è comunque stata, mi dispiace per il punteggio perché non credo rispecchi l’andamento della gara. Abbiamo accorciato le distanze, abbiamo provato ad aggredirle ma se poi ti spingi troppo avanti ti esponi al contropiede avversario, e loro hanno una qualità straordinaria. Ci sono state però delle situazioni che mi fanno ben sperare. Ricompattiamoci e analizziamo il momento. Fortunatamente dal punto di vista della classifica non è cambiato nulla, ora c’è la sosta e cercheremo di recuperare le forze e finire il campionato nel modo migliore”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here