Roma e Cagliari trattano per Defrel: differenza di 4 milioni tra domanda e offerta

5

ROMA CAGLIARI DEFREL – Gregoire Defrel non farà parte della rosa della Roma il prossimo anno. Dopo una stagione in prestito alla Sampdoria, dove ha messo a segno 11 reti, il francese è nuovamente sul mercato. Ad aver messo gli occhi sull’ex Sassuolo è il Cagliari, con Maran che vede il classe ’91 come rinforzo ideale per il reparto offensivo rossoblu. Come riporta su Twitter il giornalista de La Gazzetta dello Sport Nicolò Schira, l’offerta del club sardo per Defrel al momento è di 12 milioni, con la Roma che ne chiede almeno 16. In questa distanza, di certo non insormontabile, c’è da registrare l’apertura da parte dell’attaccante nei confronti di un trasferimento in Sardegna.

Defrel al Cagliari: la Roma voleva inserire nell’affare Barella

L’ipotesi di vedere Defrel con la maglia del Cagliari non è di certo una novità delle ultime ore. L’attaccante francese, infatti, era stato inserito dalla Roma anche nell’affare che poteva portare Barella nella capitale in un’offerta da 35 milioni con l’ex Sassuolo come contropartite valutato tra i 15 ed i 16 milioni. Come ormai è noto, però, a bloccare l’affare è stata la volontà del centrocampista sardo, convinto a trasferirsi all’Inter da Antonio Conte: nei prossimi giorni l’acquisto dei nerazzurri dovrebbe diventare ufficiale. Nonostante questo le due società non hanno smesso di parlare di Defrel, diventato ormai un vero e proprio pallino per Maran che lo vede come pedina ideale per il suo 4-3-1-2.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

5 Commenti

  1. Tra 12 e 16 milioni c è una differenza pari all ingaggio annuale quasi di un top player. Non si regalano 4 milioni, oltre che giovani della Primavera che l anno successivo riprendi a 10 – 12 milioni…. Che società è una che fa questi affari?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here