Roma-Avellino 1-1: i campani pareggiano all’ultimo secondo il gol di Schick (FOTO, VIDEO e DIRETTA)

10

ROMA AVELLINO, LA CRONACA – La Roma chiude la sua prima parte di preparazione con un pareggio per 1-1 contro l’Avellino nella gara del Benito Stirpe. Dopo un primo tempo soporifero, nel secondo tempo le squadre si sono allungate rendendo la partita più divertente: ancora protagonista Patrik Schick, autore del gol che ha portato in vantaggio i giallorossi. Nel finale il pareggio beffa dei campani con una grande conclusione dalla distanza di Paghera. Domani i giallorossi avranno un giorno di riposo prima della partenza per gli States, prevista per domenica.

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN DIRETTA

Dal Benito Stirpe
Daniele Matera

FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-3-3): 83 Mirante (63′ Fuzato); (63′ Defrel) 2 Karsdorp, 44 Manolas (46′ Jesus), 15 Marcano, 18 Santon (63′ Bianda); 6 Strootman (46′ 19 Coric), 16 De Rossi (46′ Gonalons), 4 Cristante (46′ Pastore); 92 El Shaarawy (46′ Under), 9 Dzeko (46′ Schick),  34 Kluivert (46′ Perotti).
A disposizione: 63 Fuzato, 77 Greco; 28 Bianda, Bouah; 23 Defrel.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.
Indisponibili: Florenzi, Luca Pellegrini, Lorenzo Pellegrini, Riccardi, Verde.

AVELLINO (3-5-2): Di Gregorio; Pecorini, Morero, Migliorini; Laverone, Wilmots, D’Angelo, Kamaya (16′ Curado), Di Tacchio; Mokulu, Castaldo.
A disposizione: Pizzella, Bastianello, Moretti, Ardemagni, Ngawa, Evangelista, Camara, Paghera, Houdret, Bidaoui, Molinaro, Siciliano, Moreschini, Wilmots R.
Allenatore: Michele Marcolini.

Marcatori: 56′ Schick

Arbitro: Paterna di Teramo
Assistenti: Ruggieri di Pescara e Basile di Chieti
Spettatori: 6.000

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN DIRETTA

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

92′ – Termina il match.

91′ – GOL DELL’AVELLINO. Ardemagni protegge bene il pallone al limite dell’area, lo scarica per Paghera che lascia partire un gran destro dalla distanza che va dritto all’angolino.

87′ – Azione in solitaria di Perotti che si accentra prova il destro dai 20 metri, ma c’è la grande parata di Bastianello che manda in calcio d’angolo.

83′ – Entra Bouah al posto di Coric.

73′ – Bella punizione di Pastore da posizione defilata. L’argentino calcia in porta ma trova l’opposizione di Di Gregorio.

64′ – L’Avellino si rende pericolosissimo con Moretti che crossa dalla destra, Houdret riesce a deviare ed è miracoloso Fuzato che d’istinto manda la palla sulla traversa.

56′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DELLA ROMA!! E’ ancora Patrik Schick ad andare in rete anticipando tutti di testa cross di Perotti!! Roma in vantaggio per 1-0.

53′ – La Roma prova subito a rispondere con Schick che arriva all’interno dell’area ma la sua conclusione è deviata.

52′ – Avellino ancora una volta vicinissimo al gol: palla morbida all’interno dell’area di Moretti, Curado sul secondo palo a tu-per-tu con il portiere spara alto.

50′ – Perotti prova la conclusione su un calcio di punizione dai 25 metri. La conclusione non finisce lontana dai pali di Di Gregorio che, però, sembrava essere sulla palla.

46′ – Inizia il secondo tempo con ben 7 cambi per la Roma.

PRIMO TEMPO

45′ – Termina il primo tempo.

44′ – Grandissima occasione per la Roma: i giallorossi ripartono in contropiede, Dzeko prova il tiro dal limite dell’area, ma la conclusione termina fuori non di molto.

33′ – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva al limite dell’area dove Stephan El Shaarawy prova il tiro ma è bravo Di Gregorio a mettere in angolo.

30′ – La Roma prova a rispondere con Dzeko che riesce a trovare la conclusione dall’interno dell’area di rigore: il tiro è debole ed è facile la parata per Di Gregorio.

28′ – Avellino vicinissimo al vantaggio: cross dalla destra al centro dell’area per Mokulu che con un imponente stacco di testa costringe Mirante al grande intervento e mettere la palla in angolo.

22′ – Leggerezza di Manolas che perde il pallone all’interno dell’area con Castaldo. L’attaccante campano serve a rimorchio D’angelo che spara a lato della porta protetta da Mirante.

16′ – Primo cambio per l’Avellino. Non ce la fa Kawaya, al suo posto Curado.

15′ – Cross interessante di Kluivert dalla destra che trova Edin Dzeko al centro dell’area. Il bosniaco, però, non riesce ad indirizzare in porta con il destro e la conclusione finisce fuori.

13′ – Santon prova il tiro dalla distanza: la conclusione termina in tribuna.

12′ – Calcio d’angolo battuto da El Shaarawy e che viene raccolto sul primo palo da Cristante che però di testa mette fuori.

4′ – Il primo tiro in porta della partita è dell’Avellino con Laverone, con Mirante che para facilmente.

1′ – Match al via: batte la Roma il calcio d’inizio!

PRE-PARTITA

Ore 19.05 – Le squadre rientrano in campo. Tra poco l’inizio del match.

Ore 18.50 – La squadra è in campo per il riscaldamento.

Ore 18.47 – Il calcio d’inizio è stato spostato alle 19.10.

Ore 18.35 – Portieri in campo per il riscaldamento.

Ore 18.30 – La Roma, tramite il suo profilo Twitter, rende nota la formazione ufficiale per il match.

Ore 18.22 – La squadra è arrivata al Benito Stirpe, con alcuni membri della rosa che hanno già effettuato un giro di ricognizione sul terreno da gioco. Intanto, si inizia a riempire il settore ospiti.


 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

10 Commenti

  1. Calma ragazzi, a me quella di ASR è sembrata una battuta, senza cattiveria, tra di noi romanisti…
    In ogni caso alcuni sprazzi di gioco buono, gambe imballate e ancora pochi automatismi, il che era da attendersi.
    Il campo faceva schifo, proprio schifo, e l’Avellino ci ha dato sotto, giustamente e va bene così. In altri anni abbiamo vinto bene le amichevoli e poi non abbiamo proseguito altrettanto bene.
    Non mi son divertito molto, ma è stato interessante. Siamo proprio all’inizio del principio e si vede. Tempo al tempo.

    • Guarda che l’ho scritto ironicamente. ahaha poi mi dici a me da tastiera quando tu sei il primo spala m… del web! Mica una partita vuol dire che la Roma faccia schifo eh! E’ bello però vedere l’impegno sempre così come le vittorie. O a te piace quando la Roma gioca male e perde? Masochista!

  2. Dai ragazzi, non criticate, fate i bravi tifosi ammaestrati come vorrebbe il boss di Boston, daltronde farsi pareggiare al 92° dal Real Avellino è sicuramente un risultato prestigioso. Giusto adem?

    • Si infatti, ma lascia perde Adem è masochista non può capire! Non capisce manco quando uno scherza o dice sul serio. Normale che io mi riferissi ad una banale amichevole che non vuol dire nulla di nulla. Importanti sono le partite vere! Poi vabbé Adem sta ancora a festeggià lo scudetto del 2001 lascialo perde.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here