RN Web Radio. Luciani: “Di Francesco non riesce a trovare la quadratura del cerchio. Monchi ha responsabilità evidenti”

2

ROMANEWS WEB RADIO LUIGIA LUCIANI – Luigia Luciani, giornalista di Radio Radio, interviene in esclusiva ai microfoni della Web Radio di Romanews.eu nel corso della puntata di “Non Rassegniamoci” per parlare del momento che sta vivendo la Roma. Queste sono le sue parole:

Un confronto tra Roma e Lazio fino a questo momento?
“La Lazio non è una sorpresa. La Roma lo è in un certo senso. Io credo che Di Francesco abbia avallato delle trattative questa estate, e la critica ha fotografato per tempo quella che sarebbe potuta essere la situazione. Ad oggi la situazione è leggermente migliore rispetto a quella del 2010/2011, dove la Roma aveva due punti circa in meno. La rosa, come quest’anno, non poteva dare quanto le altre squadre, e si sta manifestando anche ora. Anche Simone Inzaghi fu criticato, ha mancato di motivazione e non è da lui. Inzaghi però riesce ad incassare, mentre Di Francesco questo non riesce a farlo. Non riesce a trovare una quadratura del cerchio, viste le diverse formazioni provate. Non si ha mai la sensazione che la Roma abbia la rabbia e la voglia di voler vincere le partite”.

L’analisi oggettiva può essere che più di questo la squadra non può fare?
“Andrebbe bene, ma la società pretende che questa squadra arrivi tra i primi quattro, per motivi economici. Non so cosa potrebbe accadere se questa squadra non arrivi in Champions. Le responsabilità di Monchi sono evidenti, anche di quelle persone che hanno voluto farlo operare in un certo modo. Citando l’Inter, Spalletti si è trovato a gestire una rosa che non è quella che si aspettava di avere ad inizio stagione, e questo la dice lunga sulla capacità del tecnico nerazzurro. Bisogna avere un condottiero idoneo. Di Francesco non può essere il primo responsabile, ma neanche può estraniarsene”.

La differenza tra il campionato spagnolo e quello italiano può aver influito sulle scelte di Monchi nel mercato?
“Mi auguro di no, un ds del suo calibro non può avere queste difficoltà, quindi penso proprio di no. Questa cosa si può dire su un allenatore forse, ma non è Monchi che scende in campo”.

Dzeko?
“Lo abbiamo sempre aspettato, ci si poteva aspettare un calo dal bosniaco, era difficile fare di meglio. Se qualcosa la davanti non funziona, per qualsiasi motivo, tu devi avere delle alternative valide che non hai”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

  1. Ma quale quadratura del cerchio! L’ unica cosa che posso imputare a Di Francesco e’ di essete troppo aziendalista e salvare il sedere a Monchi ogni volta che capita. Non posso credere che Di Francesco abbia costruito una squadra cosi’ sconclusionata, a parte le vendite assurde. Una squadra che andava puntellata con uno- due innesti forti, e che invece e’ stata spazzata via, asfaltata….lo fate apposta!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here