Real Madrid-Roma 3-0: Olsen non basta, giallorossi poco intraprendenti (FOTO e VIDEO)

59

REAL MADRID ROMA, LA CRONACA – Esordio negativo per i giallorossi in Champions League. La Roma perde 3-0 contro il Real Madrid al Santiago Bernabeu sotto i colpi di Isco (44′), Bale (57′) e Mariano Diaz (90′). La squadra di Eusebio Di Francesco non regge il confronto con i campioni d’Europa in carica e non sfrutta le poche occasioni che riesce a costruirsi nell’arco dei 90′. Decisivo in molti casi il portiere svedese Olsen, che evita un passivo più pesante con le sue parate.

Dal Santiago Bernabeu, l’inviato
Daniele Matera

Cronaca testuale
Riccardo Casoli

LE FORMAZIONI UFFICIALI

REAL MADRID (4-3-3): 1 Navas; 2 Carvajal, 5 Varane, 4 Ramos, 12 Marcelo; 10 Modric (84′ Ceballos), 8 Kroos, 14 Casemiro; 11 Bale (72′ Mariano Diaz), 9 Benzema (61′ Asensio), 22 Isco.
A disp.: 25 Courtois, 6 Nacho, 18 Llorente, 17 Lucas Vázquez.
All.: Lopetegui

INDISPONIBILI: 
SQUALIFICATI: –

ROMA (4-3-3): 1 Olsen; 24 Florenzi, 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 42 Nzonzi (69′ Schick), De Rossi, 22 Zaniolo (49′ Pellegrini); 17 Under, 9 Dzeko, 92 El Shaarawy (62′ Perotti).
A disp.: 83 Mirante, 18 Santon, 15 Marcano, 4 Cristante.
All.: Di Francesco

INDISPONIBILI: Pastore (problema al polpaccio)
SQUALIFICATI: –

Arbitro: Bjorn Kuipers (Olanda)
Assistenti: van Roekel eZeinstra
Addizionali: Higlere van Boekel
IV Uomo: Sieljka

Marcatori: 44′ Isco (R), 57′ Bale (R), 90′ Mariano Diaz (R)
Ammoniti: 22′ Ramos (R), 43′ De Rossi (RO), 75′ Dzeko (RO)
Espulsi: –

Note: –

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

90′ + 3′ – Termina la partita: Real Madrid-Roma 3-0.

90′ – GOL REAL MADRID: prodezza di Mariano Diaz che firma il tris giallorosso.

87′ – Grande colpo di testa di Dzeko dall’interno dell’area di rigore sull’assist di Pellegrini, bella risposta di Navas che manda il pallone in angolo.

84′ – Terzo cambio per il Real Madrid: dentro Ceballos, fuori Modric.

78′ – Miracolo di Olsen sulla magia di Asensio: il portiere svedese interviene in maniera prodigiosa dopo il tocco con il tacco dell’attaccante dei blancos per liberarsi di due difensori e la successiva conclusione verso la porta giallorossa.

75′ – Ammonizione per Dzeko: l’arbitro estrae il cartellino giallo per il numero 9 giallorosso dopo una trattenuta ai danni di Mariano Diaz.

72′ – Secondo cambio per il Real Madrid: dentro Mariano Diaz, fuori Bale.

71′ – Occasione sprecata da Schick: contropiede della Roma con Under che serve l’attaccante ceco che calcia alto il pallone.

69′ – Terzo cambio per la Roma: dentro Schick, fuori Nzonzi.

63′ – Gran tiro dalla distanza di Kolarov, devia in angolo Navas.

62′ – Secondo cambio per la Roma: dentro Perotti, fuori El Shaarawy.

61′ – Primo cambio per il Real Madrid: dentro Asensio, fuori Benzema.

57′ – GOL REAL MADRID: contropiede vincente dei blancos concluso con un diagonale potente da Bale, sull’assist perfetto di Modric.

54′ – Olsen bravo a bloccare il pallone sull’imbucata in area giallorossa di Modric.

50′ – Traversa colpita da Bale, dopo la deviazione di Fazio.

49′ – Primo cambio per la Roma: dentro Pellegrini, fuori Zaniolo.

48′ – Occasione per Under: il giovane turco supera un avversario e lascia partire un gran sinistro dal limite dell’area di rigore, ottima risposta di Navas che manda il pallone in angolo.

45′ – Inizia il secondo tempo.

PRIMO TEMPO

45′ + 1′ – Termina il primo tempo: Real Madrid-Roma 1-0.

44′ – GOL REAL MADRID: calcio di punizione perfetto di Isco dal limite dell’area di rigore, Olsen non può arrivarci.

43′ – Ammonizione per De Rossi: l’arbitro estrae il cartellino giallo per il capitano della Roma dopo un fallo al limite dell’area ai danni di Isco.

39′ – Decisivo ancora Olsen sul tiro dal limite di Isco. Il portiere giallorosso respinge in angolo la conclusione dell’attaccante dei blancos.

38′ – Grande parata di Olsen sul colpo di testa di Sergio Ramos sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

29′ – Occasione per Nzonzi: il centrocampista francese calcia dal limite, ma il suo tiro è troppo lento e viene fermato da Navas.

24′ – Conclusione dai 20 metri di Kroos, pallone a lato rispetto alla porta di Olsen.

22′ – Ammonizione per Sergio Ramos: l’arbitro estrae il cartellino giallo per il capitano del Real Madrid che interviene in ritardo su Nzonzi.

15′ – Benzema entra in area e prova la conclusione verso la porta giallorossa. La difesa riesce respingere in angolo il pallone.

14′ – Contropiede della Roma concluso da Under. Il giovane turco calcia dal limite dell’area di sinistro per sorprendere Navas, ma il pallone termine abbondantemente a lato rispetto alla porta dei blancos.

7′ – Intervento miracoloso di Olsen che salva i giallorossi sul tiro a botta sicura di Isco. L’attaccante del Real Madrid si inserisce dentro l’area di rigore e calcia con il sinistro, bravo il portiere svedese a respingere la conclusione con la mano di richiamo.

3′ – Occasione clamorosa per il Real Madrid: l’attaccante gallese Bale si inserisce tra i due centrali giallorossi ed entra in area scaricando un sinistro potente. Il pallone sfiora il palo alla sinistra di Olsen.

1′ – Inizia il match!

PRE PARTITA

Ore 20.55 – Le due formazioni entrano in campo al Santiago Bernabeu.

Ore 20.45 – Le due squadre rientrano negli spogliatoi.

Ore 20.30 – La distinta con le formazioni ufficiali di Real Madrid e Roma:

Ore 20.25 – Anche il Real Madrid scende sul terreno di gioco del Santiago Bernabeu per il riscaldamento:

Ore 20.20 – La Roma entra in campo per il riscaldamento:

Ore 19.55 – Anche il Real Madrid, sul suo profilo twitter, ufficializza la formazione per il match contro la Roma:

Ore 19.47 – La Roma, tramite il suo profilo twitter, rende nota la formazione ufficiale per stasera:

Ore 19.40 – La squadra è in partenza verso il Santiago Bernabeu:

Ore 19.30 – Angelo Mangiante, giornalista di Sky Sport, rende noto l’undici iniziale per la gara di oggi contro il Real:

I PRECEDENTI – Sono dieci i precedenti tra Roma e Real Madrid: gli spagnoli sono l’avversario più affrontato dai giallorossi nelle competizioni europee. Il bilancio totale delle sfide recita finora 6 vittorie per gli spagnoli, 3 per i capitolini e 1 pareggio. Quella di mercoledì è la sesta sfida tra le due squadre al Bernabeu: finora c’è perfetta parità, con un pareggio e due successi a testa. Nell’ultimo incrocio tra le due squadre, però, negli ottavi di finale della Champions League 2015/16, i ‘Blancos’ vinsero per 2-0 entrambe le sfide contro i giallorossi. L’ultimo successo dei capitolini è del 2008, proprio in un ritorno di ottavi al Bernabeu, quando le reti di Taddei e Vucinic regalarono un trionfo storico, oltre che un incredibile accesso ai quarti di finale della competizione.

LE SCELTE – Nonostante più di qualche partita giocata con il 4-2-3-1, Lopetegui torna al 4-3-3 per l’esordio in Champions League. In porta Keylor Navas vince il ballottaggio con Courtois, a supporto della classica linea difensiva a 4 con Carvajal sulla destra, Varane e Ramos centrali e Marcelo sulla sinistra. Il centrocampo a tre è formato da dovrebbe esser formato da Kroos, Casemiro e Isco al posto di Modric. In avanti è pronto il tridente Bale, Benzema e Asensio. Discorso diverso con la Roma di Di Francesco in cerca ancora di un’identità. Il tecnico dovrebbe optare per il 4-3-3, con Olsen in porta e la linea a quattro di difesa formata da Florenzi, Manolas, Fazio e Kolarov. Novità importanti a centrocampo, dove insieme a De Rossi agiscono come mezzali Nzonzi ed il giovanissimo Zaniolo, all’esordio con la maglia della Roma. Per quanto riguarda il tridente d’attacco, è formato da Under, Dzeko ed El Shaarawy.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

59 Commenti

    • Potrebbe anche funzionare, però anche a me, non mi sembra la partita per provarlo per la prima volta.
      Potrebbe fare la fine di Gerson dopo il match contro la Juve della gestione Spalletti.

  1. La sorpresa potrà essere il modulo .. non mi aspetto che contro la squadra più forte al mondo vengano impiegati giovani che non hanno mai giocato in serie A.
    Se fosse questo vorrebbe dire che si usa la champions come vetrina per le vendite e sarebbe una segnale veramente preoccupante…

  2. Di Francesco non sa più che pesci pigliare.
    E si vede anche dall’atteggiamento dei giocatori in campo, sembrano sbandati, senza sapere dove andare.
    Il centrocampo è costruito malissimo, non fa più filtro ed espone i difensori, che non sono eccezionali, a figure allucinanti.
    Sbaglia chi afferma che il problema è la difesa, è diventata orribile la fase difensiva di tutta la squadra.
    L’unica speranza per questa sera è che l’avversario tiri fuori un po’ di orgoglio ai nostri. Ma certo sarebbe un miracolo

  3. Con De Rossi e Nzonzi insieme, corre solo Cristante, ci volevano le sigarette… doppio filtro di Naing. e Strootman, no i passeggiatori e palleggiatori di VILLA BORGHESE, cosi la difesa avra’ un po’ di mal di testa e Olsen deve fare i miracoli come domenica, che ha salvato il pari, grazie tutto questo a una Societa’ di SPECULATORI, che non hanno a Cuore le aspettative dei TIFOSI, che attendono gia’ da 7/8 anni, anche per una Coppa Algida almeno; continuiamo cosi’ ed il baratro di terza fascia si avvicina, per partecipare se tutto va bene alla Uefa League. Sempre Forza Roma!!!!

  4. Ma tanto tra Zaniolo e Pellegrini che cosa cambierebbe?
    Stiamo alla canna del gas.
    Le scemenze le abbiamo fatte in sede di calcio mercato, probabilmente non capendo che bisognava andare ad incontrare squadrette niente male tipo il real Madrid.

  5. Sarebbe il quinto centrocampo diverso in cinque partite. Non il massimo della continuità ma visto il rendimento fino a qua forse è la mossa giusta da fare. Se gioca Zaniolo spero e perché il posto se lo e meritato in allenamento e il Mister lo vede pronto. E non perché non sa cos’altro fare. Come scrive Luca sopra tra Zaniolo e Pellegrini cosa cambia?

      • Balbo ti prego basta, ti esponi al ridicolo, come poteva stupirti un ragazzino all’esordio messo fuori ruolo?
        Così si fa anche il male di questo ragazzo caricandolo di responsabilità che non dovrebbe avere. Invece di indignarti perché la Roma non ha un giocatore migliore di zaniolo da mettere in campo a Madrid e il tuo commento è ci stupirà. Balbo non sei un bambino di otto anni, cresci perché fai il male della Roma, accettare tutto è come criticare tutto

  6. Costui è un folle. E pure pericoloso. Una vera genialata fare esordire un ragazzo in CL e per giunta in trasferta a Madrid senza aver giocato neanche un minuto in prima squadra.
    Io ci vedo della premeditazione, nel senso di ricerca del licenziamento visto che gli allenatori non si dimettono manco in punto di morte.

  7. Zaniolo titolare causa sconforto degli altri e per dimostrare a Monchi con che carte deve sopperire alle cessioni di Nainggolan e Strootman. In ogni caso Daje Zaniolo e stupisci tutti. FORZA LUPI!

  8. Perotti stava male ed è rientrato da poco. Ma Kluivert in tribuna??? Forse ha detto di voler essere titolare ed ecco la fine che fa. Possiamo pure pareggiare o vincere, ma sto 4-3-3 non mi piace: metti N’Zonzi esterno, Zaniolo pure non ha quel tipo di ruolo anche se però con le sue caratteristiche può dare il suo contributo. Non capisco perché non si riesca a fare una formazione simile 4-2-3-1: Olsen, Karsdorp, Manolas, Marcano, Luca Pellegrini, De Rossi, N’Zonzi, Florenzi, Pastore/Zaniolo, Kluivert/El Shaarawy, Dzeko. FORZA ROMA

  9. Pijamo 7 fichi more or less…almeno poi arriva Andonio.

    Kluivert in tribuna e Zaniolo (mai provato) titolare con il RM sono gli ultimi deliri di un fantoccio che ha skulato in 3 partite di CL ed e’ stato sopravvalutato…in due anni non e’ ancora riuscito a dare un gioco, un’identita’. La Roma gioca solo orizzontale a due all’ora, non verticalizza mai. forse ora Nonzi gioca un pelo piu in profondita, ma se lo metti mezz’ala non capisci una madonna. Derossi non puo’ piu vedere un campo manco in prima categoria, traaac di nuovo titolare. Isco e Modric non gliela fanno vedere x 90min.

    Dai 7 fichi e si salva una stagione con Conte

  10. Eusebio Di Francesco si sta suicidando e rischia di bruciare un giovane Nazionale come Zaniolo. Ma come puoi metterlo in un centrocampo con De Rossi e Nzonzi che giocano da fermi!!!! Mah

  11. a mio modo di vedere se vuole dare uno scossone sta creando ancora più danni..a prescindere dal risultato che anche con i titolarissimi dovrebbe essere lo stesso, ma rischi di bruciare un talento metterti contro lo spogliatoio e prendere una imbarcata..da scellerato..ma tanto ormai peggio di cosi…spero abbia ragione lui o che lo scarto non sia troppo dedeprimente.

  12. La solita Rometta piccola piccola che si fa prendere a pallettate…
    Certo che regalare Naingolaan all’Inter per prendere Zaniolo bisogna proprio essere un genio del male. E poi quel Zonzi… brr.. maledetta dirigenza via da Roma!!!

  13. Che penosi qiesti “tifosi” che vivono solo per criticare, che sia Pallotta, Monchi, DiFra, I giovani, il giardiniere, quello che gonfia i palloni oppure il dottore. Se non è l’uno è l’altro. Ridicoli. Ma sempre “critici”. Mi da il mal di pancia quest’ambiente tossico di irreducibili cretini que vivono solo per criticare, qualsiasi sia. Un bel bramco di imbecilli. Siamo la Roma, abbiamo vinto 3 scudetti, non 30. E siamo lì a parlare come se avessimo vinto 12 champions. All’intervallo siamo sotto 1-0 in casa della miglior squadra al mondo e sti cretini di “tifosi” sono lì a criticare, sempre di più. Penosi, ridicoli, patetici. Forza Roma, daje Roma. E tutti quelli drama queens, annate dove sapete.

    • Ora siamo sotto 2 a 0. Possiamo criticare chi ha smembrato una squadra che aveva un senso e un allenatore che e’ il più scarso d’Europa? Danilo titolare..ancora mi viene da piangere..

    • Poi però i gol sono diventati tre (e per l’andamento della partita è un risultato che va fin troppo stretto al Real), e i nostri hanno passeggiato per il campo, senza nemmeno provarci a rimettere in piedi la gara. Chi è entrato nel secondo tempo ha passeggiato ancora di più (vedi Shick, che in venti minuti ha sbagliato tutto quello che si poteva sbagliare). Saremo anche tifosi ridicoli noi che critichiamo, ma mi pare che gioco e risultati stiano facendo molto poco per smentirci. Forza Roma

    • Se ti va bene questo schifo beato tu. Io francamente sono stufo di una proprietà che ci prende in giro, una dirigenza che ci vende i nostri beniamini, un allenatore in totale confusione e una rosa di giocatori che non si impegnano e non ci credono.

      Mi bastava anche una Rometta scarsa che almeno onorava la maglia anche se perdevano.

    • Qui l’unico che ha offeso su 56 commenti sei tu,per difendere cosa,chi?un allenatore in totale confusione e non da ora,un ds,che non ha azzaccato un acquisto che sia uno o un presidente filantropo o la banca unicredit che ha fatto solo danno?Se sei capace confrontati sul merito,ma ho l’impressione che tu abbia una tv truccata e confondi la roma con la rube,prenditi un caffe’ forte ne hai bisogno.

  14. E cosa vuoi fare? Me dici come non si fa a criticare sti giocatori? Lo vedi che non corrono? C’hanno tutti il fiatone……pwrdere ce sta comedici tu con la squadra piu forte al mondo….ma almeno con un po de orgoglio…..il Real sembra che se stia allenando…….ma dai !!!!…..i giocatori che ce mettevano il cuore l’hai venduti…..va be…..io so per la critica giusta….almeno una nota positiva Olsen c’ha fatto vedere che c’è che esiste so contento per lui e per quelli che lo davano già per spacciato….forza Roma

  15. Mi aspettavo e poteva anche finire molto peggio. Il terzo gol non ci voleva. Olsen ci salvò due gol fatti e ha fatto una dozzina di parate.

    Il secondo tempo anche accettabile visto i nostri standard. Qualche azione c’è la siamo anche costruita. Molto fastidioso il contropiede sprecato da Ünder e Schick subito dopo il 2-0.

    Anche se facciamo pena FORZA ROMA sempre e comunque.

  16. Vergogna vergogna vergogna provo tnt vergogna per questa squadra giocatori inbarazzanti senza voglia ,stimolo , combattimento , ma si diamo spazio a pelllegrini e vendiamo strootman si siamo via il tossico ninja prendiamo cristante mamma mia mamma mia è un altro cosa via di Francesco ma non perché non sia bravo ma perché non sa stimolare i giocatori non da una identità e carattere a questa squadra

  17. GRAZIE A DIO CI E´ANDATA DI LUSSO….IL PAPERONE HA PARATO ABBASTANZA.
    LA DIFESA RIDICOLA NE DOVEVAMO PRENDERNE QUATTRO IN PIU´LO SCELLERATO DI FRANCESCO CHE SI INVENTA FENOMENO E IL PAREGGIO IN EXTREMIS DEL CSKA DI MOSCA CHE CI TIENE IN PIEDI PER IL TERZO POSTO DI EUROPA LEAGUE…40 PUNTI E SABBRACCIAMO QUI E´TUTTO A VOI LA LINEA..

    P.S. SEMBRA LA ROMETTA DEGLI ANNI PIU´TRISTI..MA ALMENO LA AVEVAMO DIGNITÁ E NE ERAVAMO CONSAPEVOLI…

    PALLOTTA GO HOME.PLEASE..

  18. Sono più forti, e lo sapevamo, ci sta perdere a Madrid. … ma non si possono vedere giocatori come nzonzi schick . ….a certi livelli no. .. poco dinamismo. …
    Alcuni non lottano. …se Olsen non fosse stato in giornata avremo subito una goleada…
    Sempre forza roma

  19. Ho sempre difeso la società ma questo anno soprattutto con la cessione di strootman a mercato in entrata ormai chiuso sono indifendibilindibili. A parte questo è assolutamente inaccettabile il comportamento di alcuni giocatori, dzeko su tutti che ho visto camminare e lamentarsi in mezzo al campo. È chiaro che le cessioni li hanno demotivati ma questa è mancanza di professionalità. Fazio , manolas, kolarov, che dovrebbero trascinare il resto della squadra , sono degli zombie. Sono veramente deluso e incazzato. Dzeko alla prossima lo mando in tribuna e faccio giocare Schick ,(stasera da prendere a calci nel culo) per dargli finalmente una chance nel suo vero ruolo.
    , Disamorato nel vedere una squadra totalmente senza palle. Salvo solo DDR unico ad avere lo spirito giusto. Difra ora rischia. Monchi secondo me anno prossimo va via per scelta sua probabilmente al Barcellona. Mi sono rotto di assistere a questi alti e bassi. Squadra schizzofrenica, bipolare.
    Mi sono sempre sforzato di vedere il lato positivo ma ora basta. Ci vuole contestazione come ai vecchi tempi

  20. Ma che vuoi contestare?
    I clienti non contestano, spengono il televisore.
    Quel calcio è finito, non c’è più spazio per passione ed amore.
    Non mi diverto, guardo qualcos’altro.
    Vero Pallotta e Monchi?

    • Purtroppo Giovanni hai perfettamente ragione, l’unica contestazione è economica anche perché se ti presenti a Trigoria in quattro questi gentiluomini della Roma ti fanno caricare dalla polizia o daspare.
      E comunque questa Roma è inguardabile, una Delle peggiori di sempre.

  21. Me vie da ride perche Schick è dal giorno che l’hanno comprato che dico che è na sola. 42 milioni non se sa per quale assurdo motivo. Pe un gol bello segnato a non me ricordo chi. È sempre stato na pippa, punto.
    Nzonzi pure, mi chiedo cosa abbiano visto in lui. Ha vinto il mondiale? Si in panchina. Nel 2006 noi avevamo Simone Barone in rosa. Mo allora uno vince na coppa è un fenomeno? Pure quando è arrivato all’aeroporto sembrava uno zombie. Ci sarebbe molto altro da dire. Ci hanno presi a pallonate giocando MALE. ATTENZIONE. La Roma dell’anno scorso ne faceva 3 al Real di stasera. Qua c’è da comprare giocatori forti e prendere un allenatore di livello sennò prima o poi finiamo in B.

  22. Bisogna pero’ riconoscere che allenare a Roma la Roma none’ facile ,ogni anno viene smembrata la squadra e rifatta con nuovi acquisti non sempre azzeccati arrivati a fine preparazione ,pardon la preparazione?? la gita in America fatta di amichevoli x fare cassa ! OK! fa parte del bisness.
    E’ chiaro che a Di Francesco hanno rinnovato il contratto a patto che stava silente e tranquillo !
    pero’ dopo rimettere insieme il tutto e’ dura,non penso che un altro allenatore cambierebbe le cose.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here