Zampaglione sull’addio di Totti: “Francesco era ritenuto troppo ingombrante per la società”

0

INTERVISTA ZAMPAGLIONE TOTTI – Federico Zampaglione, cantante e leader del gruppo Tiromancino, ha parlato dell’addio di Francesco Totti alla Roma in un’intervista a Il Tempo. Ecco le sue parole: “Francesco rimarrà sempre una figura di riferimento per i tifosi e proprio per questo è considerato troppo ingombrante per la società. Dopo l’addio di De Rossi, si è trattato di un triste episodio nei confronti di un giocatore che tutti hanno nel cuore. Il problema è che Totti era considerato una figura scomoda e hanno fatto in modo di allontanarlo”.

Perchè ingombrante?
“Non conosco bene le dinamiche interne né i meccanismi interni alla società. Da tifoso dico che mi dispiace tantissimo. Mi sarei accontentato di vederlo nei panni di dirigente purchè restasse alla Roma. La società non voleva vederlo in mezzo”.

Che idea si è fatto della gestione Pallotta?
“Sono persone che devono far quadrare i conti. Quando si fanno i conti non c’è nessun aspetto passionale. E’ mero business, due angolazioni forse anche troppo lontane per poter lavorare insieme”.

Che vede nel futuro della Roma?
“C’è sempre un gran parlare intorno a questa squadra. Forse dovremmo parlarne tutti un po’ meno. Quello che mi auguro è che la Roma diventi una squadra con una maggiore tentuta psicologica, che sbagli meno in occasioni importanti. Sono troppi i momenti presi alla leggera, a volte c’è troppa casualità e disparità tra alcune partite ed altre. In generale credo che intorno alla Roma ci sia troppo chiacchiericcio. Servono più fatti e meno parole”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here