Calciomercato Roma, Defrel ritorna nella Capitale ma solo di passaggio: possibile contropartita per Mancini

8

CALCIOMERCATO ROMA DEFREL – Dopo l’arrivo di Manolo Gabbiadini in blucerchiato, Gregoire Defrel è pronto a salutare la Sampdoria per ritornare nella Capitale. La sua permanenza a Roma, però, sarà molto breve considerando che probabilmente sarà nuovamente ceduto in Italia o all’estero.

ATALANTA O PREMIER – La destinazione più probabile è quella italiana con l’Atalanta che aveva già cercato il francese questa estate. Come riporta La Gazzetta dello Sport, la cessione potrebbe rientrare nell’affare Mancini, il centrale difensivo richiesto da Monchi per giugno. L’alta soluzione sarebbe la cessione del giocatore in Premier League; richiesto dal Fulham di Ranieri e dal Brigton, con i soldi della sua cessione il ds spagnolo potrebbe acquistare un difensore o un centrocampista.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

8 Commenti

  1. Cioè abbiamo due grandi attaccanti,Schick e Dzeko che questo anno messi insieme hanno fatto quattro gol, questo da solo ne ha già fatti otto, mica si illumina la lampadina, che magari potrebbe fare comodo a noi visto che le nostre due punte questo anno litigano con la porta.
    No si dà oltretutto alla Atalanta, che magari con i gol di Defrel, ci soffiera’ il quarto posto.
    L’ho detto sempre e lo ripeto ora, società di incompetenti dal primo all’ultimo abituati a ragionare con i piedi.

    • Sarà pure uno scarso sassuolese, ma questo anno gli gira bene e visto che il vostro padrone soldi non ne mette e Monchi è incapace di inventarsi qualcosa prova con Defrel magari ti fa più gol lui che l’accoppiata Dzeko Schick che questo anno non va.

      • Vostro? Luca ma la smetti di creare fazioni all’interno del tifo giallorosso? Uno può considerare il lavoro della dirigenza buono, un altro può considerarlo disastroso. Ma falla finita di usare questo sito come canale di sfogo delle tue frustrazioni. Questo modo di pensare: “se non sei d’accordo con me, sei contro di me” è un residuato dell’ideologia fascista. Falla finita, imbecille

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here