CHRISTILLIN: “DOVE SEI FINITO ZEMAN?”

0

NOTIZIE AS ROMAEvelina Christillin non si capacita. La grande tifosa juventina e personaggio di spicco della cultura torinese, si chiede perchè Zdenek Zeman sia uscito di scena. Questo l’estratto del suo editoriale comparso sulle pagine dell’Huffington Post:   

“I miei pensieri, ormai sganciati fino a settembre dal posto 20 fila 23 dello Juventus Stadium, si rivolgono a qualcuno di cui ho molto scritto, ricevendo perlopiù raffiche di critiche e a volte anche qualche epiteto non proprio cortesissimo: Zdenek Zeman. “Dove sei finito?”, mi chiedo, che ne è di te, detestatissimo ma singolare vate boemo? Che cosa fai, ora che i lupetti giallorossi (che però erano stati molto avvertiti dalla sottoscritta sull’Huff Post) ti hanno ingratamente abbandonato in mezzo a una strada, probabilmente senza neanche la pensione, vista la legge iniqua della mia concittadina (juventina pure lei) Elsa Fornero?

In quale landa predichi il verbo e le parabole della tua particolarissima dottrina? Siccome non penso mi risponderai, vado a guardare il tuo sito e noto che è ben dal 23 aprile che non lo aggiorni più: dobbiamo preoccuparci? Avvertiamo la Protezione Civile? Le ultime notizie che ti riguardano, infatti, si trovano su due interviste concesse a Gazzetta e Corriere dello Sport: “Moratti è come me, non potrei dirgli di no. Deluso dalla Roma“, e “Roma perché mi hai voluto?”, aggiungendo di averla amata “più di ogni altra”, ma di aver rimarcato la mancanza di “unità d’intenti in campo e fuori. Quella compattezza figlia di disciplina, regole da rispettare, spirito di sacrificio, voglia di applicarsi sempre e credere in ciò che si fa”.

Bene, bravo, bis. Però, scusa, Zdenek, tutte queste belle cose qui chi dovrebbe ottenerle e farle rispettare da un gruppo di giovanotti miliardari e viziati? La mamma? La tata? Il loro confessore? Il professore delle medie? Io non credo proprio. Dovevi pensarci tu, cioè il loro allenatore; perché vedendoli tutti i giorni, insegnandogli a lavorare seriamente, potendoli perfino punire in caso contrario, se non ci sei riuscito è colpa tua. E se nemmeno Moratti, che ha una passione sviscerata per i perdenti, è venuto a cercarti il giorno dopo l’intervista, una ragione ci sarà.

Ciò detto, se qualcuno avesse notizie di Zeman, ormai assente dal suo sito e dalle cronache da ben 56 giorni, per favore me lo faccia sapere; mi manca e sono preoccupata, spero solo che non sia scappato a far danni con Osvaldo in qualche squadra di Terza Categoria“.

Scommetti sulla serie A, per te 50 euro di bonus e ti regaliamo il 100% della tua prima scommessa!

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here