Radja, tifosi sulle barricate: “Non cediamo i nostri simboli”

10

LA REPUBBLICA (F. Ferrazza) – Roma e Inter trattano il trasferimento di Nainggolan. Qual è l’umore della piazza giallorossa? L’arrivo di quattro nuovi giocatori (MarcanoCoricCristanteKluivert) non sembra in grado di attenuare sorpresa e disappunto per un’eventuale partenza di Radja. Scelto anche come testimonial – insieme a De RossiTotti e Di Francesco – per il lancio della nuova campagna abbonamenti, Nainggolan è riconosciuto come un simbolo della squadra, uno dei leader in cui la gente si riconosce. E così i commenti, tra social e radio private, si dividono tra chi pensa che, se proprio bisogna cederlo: “Mai a una diretta concorrente in Italia, come l’Inter”. Oppure chi, ancora scottato dalla partenza di Salah di un anno fa, ritiene che “si rischiano di avere rimpianti, sostituendo il centrocampista con ragazzi troppo giovani”. Ci sono poi i più arrabbiati, che pensano che “la società dimostra di non voler vincere ma di pensare solo alla costruzione dello stadio”. Oppure i sostenitori comprensivi, convinti sia giusto che il club si prenda la responsabilità di cambiare anche facendo scelte impopolari.

Per Nainggolan non sono arrivate offerte dall’estero, l’unico vero interesse è stato mostrato dall’Inter che, come la scorsa estate, spinta da Spalletti, vuole il giocatore a tutti i costi. Chissà se la concreta possibilità che a Trigoria possa arrivare anche Ziyech servirà a rasserenare un po’ gli animi. Mentre Kluivert svolgeva le visite mediche, infatti, Monchi continuava a trattare con l’Ajax il suo grande amico, Ziyech, sperando di riuscire a trovare un accordo a breve con gli olandesi. Il centrocampista marocchino offensivo, classe ’93, costerebbe ai giallorossi poco meno di una quarantina di milioni (30 più 6 di bonus), mentre con il manager del ragazzo l’accordo è stato già trovato sulla base di un quinquennale a 3,2 milioni a stagione. Spunta anche l’interesse per un altro centrocampista, Bruno Fernandes, classe ’94, svincolatosi dallo Sporting Lisbona. Ha nel frattempo parlato di nuovo della sua situazione, Alisson. «Sono concentrato sul Mondiale – spiega il brasiliano – è il mio procuratore a parlare con la Roma. Si deciderà il meglio per me e per il club, indipendentemente dal fatto che io rimanga o meno». Un ulteriore motivo d’ansia per i tifosi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

10 Commenti

  1. Se avverrà la cessione di radja Pallotta avrà spento quella passione dei tifosi che la classe aveva acceso. Non contano le bandiere (Totti con Pallotta non avrebbe giocato più di 5 anni con la Roma) non conta il posto in campionato tanto è talmente squilibrato che uno dei 4 posti in CL è garantito, conta solo la CL per soldi. Poi sia ben chiaro non stiamo facendo la squadra per vincerla ma per giungere ai quarti. Il Napoli ha fatto la scelta opposta lo scorso anno ha puntato allo scudetto per vincere un TROFEO!! Noi no.. volevo fare l’abbonamento ma se non ci crede la società per prima???

  2. Perfetto… tutto come sempre, compriamo 5 promesse di cui almeno 4 si riveleranno bidoni e vendiamo certezze assolute, spendendo anche il doppio. Ora cediamo anche Alisson e passiamo un altro anno senza vincere un cazzo…
    E c’era chi si illudeva che la semifinale di champions ci avrebbe risparmiato lo schifo che vediamo ogni santa stagione. Ne possiamo vincere pure 10 di champions, non cambierà mai niente.

  3. Io mi sono già espresso esaustivamente nei giorni appena passati sulla questione Radja. Trovo tutto davvero vergognoso,soprattutto in virtù del fatto che venga venduto all’Inter. Inoltre ci mancava anche la notizia odierna sullo stadio.Non comprendo neanche questa euforia ingiustificata per aver preso 4 giocatori,dove 3 di essi non sono giocatori affermati,ma di buona prospettiva(dunque nessuna certezza sulla carta) e quello più “veterano” è Marcano,difensore che fino allo scorso anno non ha dimostrato nella sua carriera di avere una caratura e un livello internazionale(tanto è vero che non è stato preso per fare il titolare). A questo punto vendessero anche Alisson e stabilizziamoci in una dimensione più modesta, dove l’unico obiettivo della stagione è arrivare tra le prime 4 per introitare i proventi derivanti dalla Champions.
    La vicenda stadio, come se non bastasse il resto, mi lascia sempre più atterrito e disarmato e demotivato.

  4. Mah i vostri commenti al solito squilibrati, se radja è stato scaricato da eusebio e martinez forse sanno qualcosa che non sappiamo. Marcano esperienza internazionale la ha giocando svariate volte in champions e per il momento sarà preso per fare forse il terzo o quarto centrale. Allison è già partito? Non mi risulta. Aspettiamo la fine del mercato prima di giudicare

  5. Ho letto giudizi su Naingollan come del peggior debosciato, peggior cialtrone, cose degne del delinquente più incallito degli scarti della società! Di tutta sta gente puritani, perbenisti, bacchettoni, in giacca e cravatta che avrebbero visto volentieri il giocatore da un altra parte purchè lontano da Roma, adesso quasi tutti spariti, tutti che inveiscono contro la società perchè lo sta cedendo. D’altronde se per lui il calcio è un hobby e 5 mln non bastano, vada pure a fare il fai da te dove vuole, ce ne faremo una ragione, il giocatori passano la Roma rimane. LUNGA VITA A PALLOTTA E MONCHI gli unici indispensabili.b

  6. Radja e uno di noi. E uno che nn si è mai tirato indietro e in questi anni ha dimostrato attaccamento alla maglia. Abbiamo comprato 4 giocatori che speriamo nel futuro siano campioni ma intanto giocatori come Radja nn si possono perdere. Chi se ne frega se fuma e fa le ore piccole. In mezzo al campo da sempre tutto. Questi giovani hanno bisogno anche di lui in mezzo al campo. Cmq la solita storia ogni anno dobbiamo vendere un Big e all inter poi. Ho 60 anni e seguo la Roma da quando ne avevo 4 e mio padre che aveva contribuito alla famosa colletta del SisTina mi portava allo stadio. Ne ho viste passare di tutti i colori e speravo che con l avvento degli americani le cose cambiassero.Ma e sempre la solita storia. L anno passato Monchi disse che rudiger nn sarebbe stato venduto e il giorno dopo stava a Londra. A gennaio via dzeco e Radja. E meno male che dzeco ha rifiutato. Ma pensano sempre che abbiamo gli orecchini al naso. Basta noi tifosi nn ne possiamo più. Cmq sempre sempre Forza roma

  7. Ma scusate io in quanto società che ti pago un sacco di soldi non sono soddisfatto di come ti comporti le dichiarazioni che fai creando un danno di immagine (video di capodanno battibecchi con i tifosi avversari sui social e altro tanto per lui il calcio e un hobby ma ha voluto 5 milioni di euro ) sono libero di cederti a chi voglio per vincere ci va la testa non la lingua.
    Prendete esempio dalla Juventus ha avuto giocatori che fuori dal campo non avevano uno stile di vita consono ad un atleta tutti ceduti (Davids, Vidal, Caceres Maresca ed altri ultimo esempio Benatia il battibecco con Crozza la Juve lo ha messo sul mercato) questo vuol dire essere una società seria basta idoli che fanno come gli pare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here