Quale destino per Totti: lascia o rinnova?

11

SONDAGGIO ROMANEWS.EU – Tra pochi mesi la Roma si troverà di fronte ad un bivio. Il capitano Francesco Totti andrà in scadenza contrattuale e il pochissimo utilizzo in campionato con appena cinque presenze, sta facendo vacillare i diretti interessati. Se da una parte il presidente Pallotta ha fatto intendere che per il rinnovo basterà sedersi intorno ad un tavolo e che non ci sarà nessun problema, dall’altra parte il continuo silenzio del numero dieci giallorosso inizia a far rumore, facendo aumentare i dubbi su una sua futura permanenza.

Fateci conoscere la vostra opinione, rispondendo al nuovo sondaggio di Romanews.eu: giusto rinnovare il contratto di Totti, che andrà in scadenza il prossimo 30 giugno?

[poll id=”24″]

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

11 Commenti

  1. Rinnoverà, non è uno che lascerà la Sua Roma.
    Magari si abbasserà lo stipendio, ma rimarrà sempre a Roma nella Roma.
    Il Capitano è fondamentale nel gruppo, farà crescere tanti all’interno dello spogliatoio. Sia umanamente parlando, perché è una bella persona e sia (sopratutto) calcisticamente.
    Chi può vantarsi di avere uno come lui che aiuterà le nuove leve e non solo?
    Solo noi!

    • Non vedo Totti particolarmente felice , credo che Spalletti gli stia mandando dei messaggi che la società non dice per non rendersi impopolare.
      Ormai mi sembra più che evidente che non vi sarà un rinnovo o se vi sarà solo un pro forma per mascherare e non vedo cosa possa fare in società Totti .
      La Roma per I suoi problemi e il fallimentare progetto di Sabatini Pallotta ha gestito molto male questa probabile separazione dal calico giocato di Totti ,un peccato per chi è stato più di una bandiera.

    • Totti ha aiutato sempre se stesso, sia economicamente, sia professionalmente. In nessun’altra società avrebbe potuto avere uguali margini di libertà senza mai dubitare del suo podio privilegiato. In un’altra grande, tipo Real, da tempo sarebbe stato salutato, perché lì non amano i records personali; voglioni risultati per la squadra ogni anno. Se la Roma vuole crescere deve mettersi alle spalle il tottismo, che già da tempo impedisce ogni progetto serio di reale rinnovamento.

      • Tu stai facendo solo delle ipotesi.
        Totti non è voluto andare al Real per rimanere alla Roma.
        Nessuno di noi potrà dire: se fosse andato sarebbe successo quello e quell’altro. Quindi, il tuo esempio di come li trattano al Real, non ha senso.
        Io potrei dire, per ipotesi, che se fosse andato al Real avremmo visto un CR7.
        Tu lo hai visto in un totale fallimento ed a me piace pensare che avrebbe potuto anche ricevere diversi palloni d’oro.
        Punti di vista.

        Il tottismo non c’è già da un bel po’.
        Forse vediamo una Roma con occhi diversi.

          • Perdona…ma chi sarebbe un laziale mimetizzato da romanista?
            Spero non io, perché sennò veramente non so cosa pensare.
            Sono romanista da quando avevo 13 anni più aggiungi 3 decenni.

            Se sono io, fammi capire dove hai dedotto che sarei della lazie.
            Giusto per lo chiedo eh

  2. braccino corto Pallotta, vedi da rinnovà il contratto al Capitano, che ti fa vendere tante belle (?) magliette. Basta che comprate uno sconosciuto in meno, non ti costa nemmeno tanto, al massimo ci perdi qualche commissione

  3. Totti ha dato tantissimo alla Roma, come ha scritto qualcuno probabilmente al Real avrebbe già smesso, ma sempre probabilmente con un pallone d’oro in bacheca. Ma non nascondiamoci dietro un dito, ormai ha fatto il suo tempo ed è inutile rinnovargli il contratto, stiamo solo rimandando l’inevitabile, prima o poi dovrà andare via non può giocare in eterno, quindi un ringraziamento di cuore al capitano che rimarrà per sempre nei nostri ricordi e nei nostri racconti ai posteri, ma è ora che appena gli scarpini al chiodo, se continuasse rischierebbe di rovinare la sua grandissima carriera con brutte figure in campo, come sta accadendo quest’anno. Nei minuti che ha giocato io ho visto di buono solo l’assist per Pjanic contro il Frosinone, per il resto molto poco. Inutile rinnovare il contratto ad un giocatore per fargli fare gli ultimi 15 minuti quando capita, perché il prossimo anno ha un anno in più e sicuramente sarà peggio di ora. Inoltre un Totti ancora in squadra fomenta gli articoli destabilizzatori dei quotidiani sul perché Totti non gioca

  4. gajarda ‘sta presunzione di dover decidere con un click, seduti a casa davanti a un pc, se Totti deve smettere di giocare senno’ se rovina la reputazione .. e tutti quelli che ancora godono quando lo vedono fare quelle giocate da campione che solo lui sa fare nella Roma ? nessuno pretende che Totti giochi tutte le partite ma almeno qualche scampolo dovreste lasciarcelo a noi appassionati del suo calcio ricco di emozioni geniali e di qualita’ ..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here